Va a male?

Il riso è un alimento base in molte famiglie oggigiorno. È facile da preparare e crudo dura per un bel po ‘di tempo. Ma il riso va a male?

Dipende da come lo conservi. E poiché la cottura del riso richiede un po ‘di tempo, molte persone decidono di cucinarlo sfuso e refrigerarlo o congelarlo. Ciò solleva un’altra serie di domande, come quanto tempo dura il riso cotto in frigorifero o quando dovresti metterlo in frigorifero dopo la cottura.

In questo articolo, esamineremo i metodi di conservazione, ripiano vita e segni di deterioramento sia per il riso bianco crudo che per quello cotto. Continua a leggere!

Immagine utilizzata sotto Creative Commons da Rowan Peter

Come conservare il riso

Conservare il riso bianco crudo non è esattamente scienza missilistica. Mettilo in una zona fresca e asciutta, come la dispensa, e sei a posto. Dopo aver aperto la confezione, trasferisci il riso in un contenitore ermetico o in un sacchetto per congelatore.

Suggerimento

La cosa più importante della conservazione del riso è che rimanga asciutto e privo di contaminanti e insetti.

Anche conservare il riso in frigorifero o addirittura nel congelatore è un’opzione. Se scegli di andare con il frigorifero, trasferisci prima il riso in un contenitore ermetico o in un sacchetto richiudibile. Quando si tratta di congelatore, sono preferiti i sacchetti per congelatore. Assicurati di rimuovere quanta più aria possibile dal sacchetto prima di sigillarlo. Ciò contribuirà a prevenire le bruciature da congelamento.

Una volta cotto il riso, ci sono due opzioni per conservarlo.

Se vuoi consumarlo entro pochi giorni, buttalo dentro il frigorifero e assicurati che sia ben sigillato. Ovviamente, lascialo sul bancone per almeno 15-20 minuti per farlo raffreddare un po ‘prima di farlo. Non vuoi mettere nel frigorifero cibi bollenti. Il congelamento è la strada da percorrere per l’archiviazione a lungo termine.

(credit: Mgg Vitchakorn)

Puoi congelare il riso?

Come accennato, puoi congelare il riso cotto e si congela molto bene . Inoltre, il processo è molto semplice e non richiede molto tempo. Ecco come congelare il riso cotto:

  1. Dividi il riso in porzioni grandi come un pasto.
  2. Lascia raffreddare il riso a circa la temperatura ambiente.
  3. Trasferisci i chicchi in sacchetti per congelatore. Rimuovere l’aria in eccesso dai sacchetti e sigillarli. Aggiungi etichette con nomi e date, se lo desideri.
  4. Getta i sacchetti del congelatore nel congelatore.

I sacchetti del congelatore sono la scelta migliore per congelare il riso a lungo termine. Se prevedi di lasciare il riso nel congelatore solo per una o due settimane, anche i contenitori per la preparazione dei pasti sono un’opzione perfetta.

Quando si tratta di scongelare e riscaldare il riso congelato, ci sono alcune opzioni:

  • Forno a microonde. Per prima cosa, scongelare il riso congelato a bassa potenza e utilizzando piccoli incrementi di tempo. Una volta scongelato aumentare la potenza. Aggiungi un cucchiaio o due di acqua se il riso è asciutto.
  • Padella antiaderente. Inizia con una fiamma bassa per lasciarlo scongelare, quindi accendilo più in alto per riscaldarlo.
  • Frigorifero. Scongela il riso durante la notte, cuocilo il giorno successivo.
( credito: Pille-Riin Priske)

Quanto dura il riso

Riso bianco non cotto, a differenza del riso integrale, ha una durata di conservazione indefinita se conservato correttamente. Non mi credi? Basta controllare le FAQ di zio Ben.

Suggerimento

Finché non ci sono segni di deterioramento (elencati di seguito), il tuo riso bianco dovrebbe essere perfettamente sicuro da mangiare.

Il riso bianco cotto dura dai 4 ai 6 giorni in frigorifero. A volte può durare una settimana o anche un giorno o due in più, ma questo è solo una sfida per la tua fortuna.

Come regola generale, se prevedi di conservare il riso cotto per più di cinque giorni, gettalo nel congelatore. In questo modo sarai sicuro che è sicuro mangiare quando ne hai bisogno. Mentre il riso cotto può essere conservato nel congelatore a tempo indeterminato, si consiglia di mangiarlo entro 4-6 mesi per la migliore qualità.

Se ti sei mai chiesto quanto dura il riso cotto a temperatura ambiente, non c’è ‘ t una risposta semplice. Come accennato in precedenza, dovresti trasferire il riso cotto in frigorifero dopo che si è leggermente raffreddato.

Se il cibo rimane nella temperatura della zona di pericolo per un periodo superiore a circa due ore, il rischio di malattie di origine alimentare aumenta in modo significativo . Ciò significa che mangiare riso per 4 ore a temperatura ambiente potrebbe farti star male. Più a lungo viene lasciato fuori il riso, maggiori sono le possibilità che ti faccia ammalare.

Suggerimento

Se hai lasciato fuori una ciotola di riso cotto per un giorno o due, sbarazzartene. Se è stato fuori per 3 ore, sentiti libero di correre il tuo rischio.

Pantry Frigo Congelatore
Riso bianco (crudo) A tempo indeterminato A tempo indeterminato A tempo indeterminato
Riso bianco (cotto) 3-6 giorni 6 mesi

Tieni presente che le date di conservazione del riso cotto sono approssimative.

(credit: Annie Spratt)

Come sapere se il riso è andato a male

Quando si tratta di riso crudo, saprai che è cattivo quando lo vedrai. Se ci sono segni di muffa, cambiamenti di colore o ci sono alcuni bug nella confezione, gettala via. Se il riso ha un odore strano, potrebbe significare che ha catturato alcuni odori da altri cibi e potrebbe comunque essere sicuro da mangiare. Ma, per sicurezza, buttalo comunque.

Mangiare riso che profuma di altri cibi non è affatto piacevole. Inoltre, il più delle volte, se il riso crudo ha un cattivo odore, c’è qualcosa che non va. Se ci sono segni che l’acqua sia entrata nella confezione, buttala fuori.

Per quanto riguarda il riso cotto, i segni di deterioramento sono piuttosto evidenti. L’odore strano (o spento) è il primo segno di deterioramento del riso cotto. La consistenza viscida è un’altra. Ovviamente, se ci sono scolorimenti o segni di muffa sulla parte superiore del riso, buttalo via immediatamente.

Suggerimento

Se c’è qualcosa che non va nel riso e stai cercando su Google per sapere se va ancora bene mangiarlo, molto probabilmente no. Riduci le tue perdite e gettalo via.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *