Testa radiale Frx

– Vedi:
– Collo radiale adulto Frx / Testa radiale pediatrica Frx

– Discussione:
– testa radiale frx è il tipo più comune di frattura del gomito negli adulti;
– la frx della testa radiale si verifica principalmente negli adulti, mentre le fratture del collo radiale sono più comuni nei bambini;
– frx della testa radiale e del collo del radio risulta generalmente da una forte caduta su una mano tesa;
– l’impatto della caduta spinge la testa del radio assialmente sul capitello dell’omero;
– l’alta frequenza di frx nell’aspetto anterolaterale della testa radiale si verifica a causa della mancanza di osso subcondrale
sotto l’aspetto anterolaterale della testa radiale;
– poiché l’aspetto anterolaterale della testa radiale non si articola con la fossa sigmoidea, le frx nella regione sono suscettibili di fissazione con piccole viti;
– lesioni associate:
– frx del capitello
– radio distale frx
– lussazione dell’articolazione distale RU (Frattura di Essex Lopresti)
– instabilità in valgo (rottura MCL)
– probabilmente più comune di quanto riportato;
– le indicazioni per la riparazione del MCL saranno determinate in base alla stabilità del gomito attraverso un range di movimento funzionale;
– rottura del tendine del tricipite
– lussazione del gomito:
– terribile triade: RHF + LCL / MCL + processo coronoideo frx;
– Rischio di sublussazione o lussazione dopo il trattamento chirurgico di terribili lesioni della triade.
– Terribili lesioni della triade del gomito: la coronoide deve sempre essere riparata?
– Fissazione contro sostituzione della testa radiale nella terribile triade : c’è una differenza nella stabilità del gomito e nella prognosi
– Terribili lesioni della triade del gomito
– Esiti della prima riparazione coronoide in terribili lesioni della triade del gomito
– Resezione della testa radiale rispetto all’artroprotesi protesica nella terribile triade lesione: uno studio di coorte comparativo retrospettivo
– Sostituzione della testa radiale vs ricostruzione per il trattamento della terribile lesione della triade del gomito: una revisione e una meta-analisi

– Dx ed esame:
– dx di una frattura della testa radiale può essere difficile;
– dolore, versamento al gomito, & dolorabilità alla palpazione direttamente sopra la testa radiale sono manifestazioni tipiche;
– se la frx è spostata, viene rilevato un clic o un crepitio sopra la testa radiale con la supinazione;
– se il ROM del gomito è limitato, aspirare e iniettare diversi cc di lidocaina, quindi riesaminare;
– verificare la presenza di blocchi in flessione-estensione e supinazione-pronazione;
– la tenerezza del polso con ROM è comune;

– Caratteristiche radiografiche:
– AP & Lat (cerca il segno del cuscinetto adiposo)
– Vista radiocapitellare: avambraccio in rotazione neutra & l’angolo del tubo a raggi X 45 d.
cefalea – il principale svantaggio di questa classificazione è che le radiografie possono sottostimare il vero grado di triturazione;
– Riferimenti:
– Risonanza magnetica nelle fratture della testa radiale: la maggior parte delle lesioni associate non sono clinicamente rilevanti.
– L’irregolarità corticale nella zona di transizione della testa e del collo radiali: un segno radiografico affidabile della testa radiale occulta frattura.

– Trattamento: (basato sulla classificazione Mason)
– tipo I
– tipo II
– meno del 30% della testa radiale;
– spostamento superiore a 2 mm
– ORIF di frattura della testa del radio
– tipo III
– escissione della testa del radiale:
– impianti della testa del radiale:
– riferimenti:
– Trattamento delle fratture segmentali scomposte della testa del radio. Follow-up a lungo termine.
– frattura del collo radiale dell’adulto
– fratture complesse
– testa radiale frx & lussazione del gomito
– testa radiale frx & Instabilità MCL
– Frattura di Essex Lopresti
– riferimenti:
– Fratture della testa radiale e loro effetto sull’articolazione radioulnare distale. Una motivazione per il trattamento.
– Frattura della testa radiale. Una lesione potenzialmente complessa.
– Fratture della testa radiale con lussazione radioulnare distale acuta. Essex-Lopresti rivisitato.

– Considerazioni chirurgiche:
– approccio posterolaterale: (approccio Kocher)
– approccio al piano fasciale tra l’ECU e il muscolo anconeo
– l’approccio laterale diretto è preferito da alcuni chirurghi perché risparmia l’ulno-omerale laterale legamento;
– ORIF della frattura della testa radiale / zona sicura per l’inserimento dell’impianto
– Sostituzione della testa radiale:

Fratture della testa radiale trattate per fissazione interna: risultati tardivi in 26 casi.

Fissazione interna delle fratture prossimali della testa del radio.

Fratture non complicate di tipo II e III della testa e del collo radiali negli adulti. Uno studio di follow-up a lungo termine.

Sublussazione ricorrente della testa radiale trattata con ricostruzione del legamento anulare. Un caso clinico e uno studio di follow-up.

Riduzione a cielo aperto e fissazione interna delle fratture della testa radiale.

In breve: la classificazione dei massoni delle fratture della testa radiale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *