Sociologia (Italiano)

I primi, e forse i più cruciali, elementi della cultura di cui discuteremo sono i suoi valori e credenze. I valori sono lo standard di una cultura per discernere ciò che è buono e giusto nella società. I valori sono profondamente radicati e fondamentali per trasmettere e insegnare le convinzioni di una cultura. Le credenze sono i principi o le convinzioni che le persone ritengono vere. Gli individui in una società hanno convinzioni specifiche, ma condividono anche valori collettivi. Per illustrare la differenza, gli americani credono comunemente nel sogno americano: che chiunque lavori abbastanza duramente avrà successo e sarà ricco. Alla base di questa convinzione c’è il valore americano secondo cui la ricchezza è buona e importante.

I valori aiutano a plasmare una società suggerendo ciò che è buono e cattivo, bello e brutto, cercato o evitato. Considera il valore che gli Stati Uniti attribuiscono ai giovani. I bambini rappresentano l’innocenza e la purezza, mentre un aspetto giovanile adulta significa sessualità. Modellate da questo valore, le persone spendono milioni di dollari ogni anno in prodotti cosmetici e interventi chirurgici per apparire giovani e belle. Gli Stati Uniti hanno anche una cultura individualistica, il che significa che le persone attribuiscono un alto valore all’individualità e all’indipendenza. Al contrario, molte altre culture sono collettiviste, il che significa che il benessere del gruppo e le relazioni di gruppo sono un valore primario.

Essere all’altezza dei valori di una cultura può essere difficile. È facile valutare una buona salute, ma è difficile smettere di fumare. La monogamia coniugale è apprezzata, ma molti coniugi si impegnano nell’infedeltà. La diversità culturale e le pari opportunità per tutte le persone sono apprezzate negli Stati Uniti, ma le più alte cariche politiche del paese sono state dominate da uomini bianchi.

I valori spesso suggeriscono come le persone dovrebbero comportarsi, ma non riflettono accuratamente come si comportano le persone. I valori ritraggono una cultura ideale, gli standard che la società vorrebbe abbracciare e rispettare. Ma la cultura ideale differisce dalla cultura reale, nel modo in cui la società è effettivamente, in base a ciò che accade ed esiste. In una cultura ideale, non ci sarebbero incidenti stradali, omicidi, povertà o tensioni razziali. Ma nella cultura reale, agenti di polizia, legislatori, educatori e assistenti sociali si sforzano costantemente di prevenire o riparare quegli incidenti, crimini e ingiustizie. Gli adolescenti americani sono incoraggiati a dare valore al celibato. Tuttavia, il numero di gravidanze non pianificate tra le adolescenti rivela che non solo è difficile essere all’altezza dell’ideale, ma il valore da solo non è sufficiente per risparmiare agli adolescenti le potenziali conseguenze del sesso.

mettere i valori in azione è attraverso premi, sanzioni e punizioni. Quando le persone osservano le norme della società e ne difendono i valori, spesso vengono ricompensate. Un ragazzo che aiuta una donna anziana a salire su un autobus può ricevere un sorriso e un “grazie”. Un manager aziendale che aumenta i margini di profitto può ricevere un bonus trimestrale. Le persone sanzionano determinati comportamenti dando il loro sostegno, approvazione o permesso, o instillando azioni formali di disapprovazione e non supporto. Le sanzioni sono una forma di controllo sociale, un modo per incoraggiare la conformità alle norme culturali. A volte le persone si conformano alle norme in previsione o in attesa di sanzioni positive: buoni voti, ad esempio, possono significare elogi da parte di genitori e insegnanti. Dal punto di vista della giustizia penale, un controllo sociale adeguatamente usato è anche un controllo del crimine poco costoso. approcci spinge la maggior parte delle persone a conformarsi alle regole della società, indipendentemente dalla presenza o meno di figure autoritarie (come le forze dell’ordine).

Quando le persone vanno contro i valori di una società, vengono punite. Un ragazzo che spinge una donna anziana da parte a salire a bordo dell’autobus per primo può ricevere accigliate o anche un rimprovero da altri passeggeri. Un manager aziendale che allontana i clienti sarà probabilmente licenziato. L’adozione di norme e il rifiuto di valori possono portare a sanzioni culturali come guadagnarsi un’etichetta negativa (pigro, inutile barbone) o a sanzioni legali, come multe, multe o reclusione.

In molte parti dell’Africa e del Medio Oriente, è considerato normale che gli uomini si tengano per mano in amicizia. Come reagirebbero gli americani a questi due soldati? (Foto per gentile concessione di Geordie Mott / Wikimedia Commons)

I valori non sono statici; variano nel tempo e tra i gruppi mentre le persone valutano, discutono e cambiano le convinzioni sociali collettive. I valori variano anche da cultura a cultura. Ad esempio, le culture differiscono nei loro valori su quali tipi di vicinanza fisica sono appropriati in pubblico. È raro vedere due amici o colleghi maschi che si tengono per mano negli Stati Uniti, dove quel comportamento spesso simboleggia sentimenti romantici. Ma in molte nazioni, l’intimità fisica maschile è considerata naturale in pubblico. Questa differenza di valori culturali è emersa quando le persone hanno reagito alle foto dell’ex presidente George W. Bush che teneva per mano il principe ereditario dell’Arabia Saudita nel 2005.Un semplice gesto, come tenere la mano, trasporta grandi differenze simboliche tra le culture.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *