Scegliere il miglior centro esclusivo per il trattamento del disturbo di personalità schizoide

Home Disturbi della personalità – Tipi, fattori di rischio e aiutoScelta del miglior centro esclusivo di trattamento del disturbo di personalità schizoide

Che cos’è il disturbo di personalità schizoide?

Il disturbo di personalità schizoide è una grave condizione di salute mentale che può esporre una persona a un rischio maggiore di abuso di droghe. Per questo motivo, è importante avere almeno una conoscenza di base di questo problema.

Panoramica del disturbo di personalità schizoide

Il disturbo di personalità schizoide è una condizione in quali persone evitano le attività sociali. Evitano costantemente l’interazione con gli altri e hanno anche una gamma limitata di espressioni emotive. Se una persona ha questo disturbo, potrebbe essere caratterizzata come solitaria o sprezzante nei confronti delle altre persone. Potrebbe essere difficile creare strette relazioni personali e potrebbe sembrare che questa persona non si preoccupi degli altri o di ciò che accade intorno a loro.1

Questo modello di distacco di vecchia data dalle relazioni sociali lo rende difficile Perché una persona si esprima e spesso lo farà solo in un intervallo molto ristretto.2

Nello spettro schizofrenico, il disturbo schizoide è la forma più lieve, sebbene condivida i sintomi con le forme più gravi. La più grande distinzione è che le persone che soffrono di schizoide hanno una presa salda sulla realtà. Vale a dire che sebbene spesso incolpano gli altri per la loro incapacità di impegnarsi socialmente, non hanno delusioni o allucinazioni intense.2

Le persone che hanno questa condizione hanno spesso difficoltà a esprimere la rabbia, il che contribuisce al l’impressione che manchino di emozione. Le loro vite spesso sembrano essere senza direzione e potrebbero non raggiungere mai i loro obiettivi. Le reazioni passive a circostanze avverse rendono difficile per le persone con schizoide rispondere correttamente agli eventi dal vivo.

Un disturbo di personalità è un modello coerente di esperienze interiori e comportamenti esteriori che deviano dalle norme sociali. Questi modelli sono visti nella cognizione, nel funzionamento interpersonale e nel controllo degli impulsi. Per le persone con disturbo schizoide di personalità, i modelli diventano rigidi e inflessibili. Ciò porta a compromissione nelle aree sociali, lavorative e in tutte le altre aree funzionali.2

Sviluppo del disturbo di personalità schizoide

Poiché la ricerca non ha ancora scoperto la causa del disturbo di personalità schizoide, lì sono una varietà di teorie sullo sviluppo della condizione. Molti esperti sottoscrivono un modello che è sia biologico che sociale. Questi includono quanto segue.3

  • Come una persona interagisce nel suo sviluppo iniziale con la famiglia, gli amici e gli altri bambini
  • La personalità e il temperamento dell’individuo
  • Come la loro personalità è modellata dal loro ambiente
  • Abilità acquisite per affrontare lo stress o l’assenza di queste abilità
  • La ricerca suggerisce che non esiste un singolo fattore responsabile, ma che tutto i fattori sono intrecciati.

Criteri per il disturbo di personalità schizoide

Una persona potrebbe avere un disturbo di personalità schizoide se soddisfa quattro o più dei seguenti criteri:

  • Non ama né desidera relazioni strette con nessuno
  • Quasi sempre vuole fare attività solitarie invece di far parte di un gruppo
  • Ha poco interesse ad avere esperienze sessuali
  • Si diverte in pochissime attività
  • Manca di amici intimi
  • Sembra indifferente alle critiche e agli elogi
  • Mostra distacco emotivo

Fattori di rischio per questo disturbo

I seguenti fattori possono aumentare il rischio di una persona per il disturbo schizoide di personalità:

  • Avere un genitore che non era emotivamente dimostrativo.
  • Avere un parente stretto a cui viene diagnosticato un disturbo dello spettro schizofrenico.
  • Essere abusato, maltrattato, vittima di bullismo o preso in giro da bambino.

Una diagnosi di questa condizione può aumentare il potenziale per lo sviluppo di altre condizioni, come il problema dell’abuso di sostanze e alcol.3

Opzioni di trattamento

Sebbene questa condizione possa essere difficile da trattare, è possibile trovare sollievo dai sintomi che impediscono a una persona di connettersi con gli altri in modo significativo. Alcune persone trovano più facile formare relazioni basate su attività intellettuali invece di quelle che si basano sull’intimità emotiva. La terapia individuale può intimidire, poiché la rivelazione di sé può essere una sfida particolare.

Ecco alcuni modi per ottenere il massimo dall’esperienza:

  • Raccogli informazioni mediche. È utile avere accesso alle vecchie cartelle cliniche in modo che il nuovo team di trattamento della salute mentale sappia quali farmaci e trattamenti hanno già provato e quanto sono stati efficaci.
  • Annotare i sintomi attuali.Tieni un diario per registrare i sintomi (inclusa la frequenza con cui si manifestano) per almeno una settimana prima di iniziare il trattamento. Inoltre da quanto tempo sono stati un problema.
  • Preparati a condividere la storia del trauma. Se c’è una storia di trauma sessuale, fisico o emotivo, preparati a parlarne con il professionista della salute mentale.
  • Chiedi a un membro della famiglia di partecipare alle sessioni. Può essere utile avere qualcuno che aiuti a discutere le domande e a ricordare le informazioni necessarie.

Fonti

Informazioni sull’editor

Kindra Sclar, MA

Kindra Sclar è un Senior Web Content Editor per American Addiction Centers. Prima di entrare in azienda, ha lavorato per più di 8 anni come redattore di stampa e web per diversi editori di stampa e online. Kindra ha lavorato sui contenuti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *