Puoi usare un tiralatte per indurre il travaglio?

Stimolazione e travaglio dei capezzoli

L’uso di un tiralatte può aiuta a iniziare le contrazioni del travaglio per alcune donne incinte a termine o per quelle che hanno superato la data di scadenza.

La teoria è che la stimolazione del capezzolo dal tiralatte aumenta i livelli dell’ormone ossitocina nel corpo. Questo, a sua volta, può rilassare il corpo e aiutare a iniziare le contrazioni uterine.

Questo metodo è sicuro solo se hai una gravidanza sana a basso rischio e hai ricevuto il tuo medico approvazione. La stimolazione dei capezzoli con un tiralatte non è sicura se si ha una gravidanza ad alto rischio o complicazioni durante la gravidanza.

Continua a leggere per saperne di più su questo metodo per indurre il travaglio, compresi i problemi di sicurezza e i passaggi per l’utilizzo di questo metodo .

Cosa dice la ricerca?

Mentre la ricerca sulla stimolazione manuale del capezzolo per indurre il travaglio è promettente, gli studi che hanno esaminato specificamente l’uso di un tiralatte per indurre il travaglio hanno una portata più limitata .

Nel 1999, uno studio ha confrontato la stimolazione del capezzolo con un tiralatte con l’ossitocina sintetica per l’induzione del travaglio. Lo studio ha osservato 79 donne in gravidanza. Delle donne nello studio, 49 erano nel gruppo di stimolazione del tiralatte, mentre a 30 è stata somministrata ossitocina.

Il travaglio è iniziato più velocemente per quelli nel gruppo di ossitocina, ma i ricercatori hanno scoperto che le mamme per la prima volta nel gruppo di stimolazione del seno avevano consegne più naturali rispetto a quelle nel gruppo di ossitocina. Le donne nel gruppo ossitocina avevano maggiori probabilità di richiedere l’uso di aspirapolvere o pinze per il parto.

Più recentemente, un piccolo studio del 2018 su 16 donne incinte a basso rischio ha scoperto che il capezzolo la stimolazione potrebbe essere efficace per aumentare i livelli di ossitocina nel corpo in modo naturale. Lo studio ha utilizzato un metodo manuale di stimolazione del capezzolo, non la stimolazione con un tiralatte.

Le donne nello studio erano tutte da 38 a 40 settimane durante la gravidanza e sono stati osservati per tre giorni in un reparto di maternità dell’ospedale. Si massaggiavano i capezzoli per 15 minuti alla volta per un totale di un’ora al giorno.

I ricercatori hanno scoperto che i livelli di ossitocina nelle donne erano più alti il terzo giorno, il che significa che potrebbero essere necessari più giorni per la stimolazione dei capezzoli per essere efficace.

Sono necessari studi su larga scala per confermare l’efficacia della stimolazione del capezzolo per l’induzione del travaglio.

È sicuro?

Indurre il travaglio attraverso il capezzolo la simulazione è generalmente considerata sicura se si ha una gravidanza sana a basso rischio.

Ma è sicuro provare metodi a casa per l’induzione del travaglio solo se si è in scadenza. Indurre il travaglio troppo presto può portare il tuo bambino a nascere prematuramente o pretermine.

I bambini pretermine (nati tra le 34 e le 37 settimane) di solito sono sani, ma possono affrontare problemi temporanei, tra cui:

  • ittero
  • difficoltà di alimentazione
  • difficoltà a respirare
  • difficoltà a mantenere la temperatura corporea

Anche i bambini prematuri possono affrontare problemi di sviluppo o problemi di apprendimento più avanti nella vita.

Discuti sempre con il tuo medico o l’ostetrica se è sicuro per te provare metodi di induzione del lavoro a domicilio. Potrebbero avere una raccomandazione diversa che è più sicura per la tua gravidanza.

Quando indurre il travaglio

Ci sono rischi nell’indurre il travaglio. Il tuo medico o l’ostetrica saranno in grado di valutare la situazione e aiutarti a prendere una decisione migliore per la tua salute e la sicurezza del tuo bambino.

Il tuo medico o l’ostetrica potrebbero consigliarti metodo per indurre il travaglio rapidamente quando sono preoccupati per la tua salute o per quella del tuo bambino.

Ad esempio, possono consigliare l’induzione se hai la pressione alta o il diabete, o se non c’è abbastanza liquido amniotico che circonda il bambino.

Potrebbe essere necessario indurre il travaglio anche se sono trascorse due settimane dalla data di scadenza. Dopo 42 settimane, il liquido amniotico diminuisce e c’è il rischio che il tuo bambino sia più grande della media.

Continua a controllare entrare con il tuo team sanitario dopo la data di scadenza, poiché il medico vorrà tenere d’occhio i tuoi progressi.

Come indurre il travaglio con un tiralatte

Prima di iniziare la stimolazione del capezzolo , è importante parlare con il medico o l’ostetrica. Dovrebbero essere consapevoli del fatto che proverai tecniche di induzione del lavoro a casa come la stimolazione del seno prima di iniziare.

Il tuo team medico probabilmente consiglierà la stimolazione del capezzolo solo quando lo sei già dilatato. In caso contrario, potresti rischiare un parto prematuro.

Dopo aver ricevuto l’ok dal tuo team medico, segui questi passaggi con attenzione.

  1. Rimuovi il tiralatte dalla confezione e assicurati che sia sterile prima di usarlo.
  2. Metti salviette calde su entrambi i seni.
  3. Quando sei pronto, rimuovi uno degli strofinacci e collega il tiralatte.Puoi usare un tiralatte o un tiralatte elettrico per questo. Se hai un tiralatte doppio, tieni presente che vuoi fare solo un seno alla volta.
  4. Accendi il tiralatte o inizia a tirare a mano.
  5. Fallo per un massimo 15 minuti prima di passare all’altro seno. Riapplica il panno caldo sul seno su cui hai appena usato il tiralatte e rimuovi il panno dall’altro seno.
  6. Continua per 15 minuti per seno finché non avrai contrazioni regolari e forti. Se non hai contrazioni dopo circa un’ora, potresti voler interrompere e riprovare il giorno successivo. Le contrazioni possono anche iniziare entro un’ora dall’interruzione della stimolazione del capezzolo.
  7. Quando senti le contrazioni, interrompi la stimolazione del capezzolo e lascia che il tuo corpo vada in travaglio da solo. Se le contrazioni si interrompono o diminuiscono, puoi riapplicare la pompa e stimolare per cinque minuti per lato.
  8. Continua a stimolare finché non ottieni contrazioni a distanza di cinque minuti.
  9. Lascia che il tuo medico o l’ostetrica conosce i tuoi progressi. Saranno in grado di consigliarti su quando andare in ospedale.

Altri modi naturali per indurre il travaglio

Altri modi per provare a indurre naturalmente il travaglio a casa includere andare a fare una passeggiata, mangiare cibi piccanti o fare sesso. La comprovata efficacia di ciascuno di questi varia, ma nessuno di essi è generalmente considerato dannoso per la salute se hai avuto una gravidanza sana ea basso rischio.

Consulta il tuo medico o l’ostetrica prima di provare qualsiasi metodo di induzione a domicilio. Non cercare di indurre il travaglio a casa se sei a riposo a letto, hai una condizione medica o hai una gravidanza ad alto rischio.

Da asporto

I risultati dell’utilizzo di un tiralatte per indurre il travaglio sarà diverso per tutti. Potresti immediatamente sentire l’inizio delle contrazioni. Potrebbero essere necessari anche diversi giorni prima che il tuo corpo inizi il travaglio, oppure potresti non indurre il travaglio con successo usando questo metodo.

Prima di provare qualsiasi metodo a casa per indurre il travaglio, consulta sempre il tuo medico o l’ostetrica. Possono invece consigliare un metodo in ufficio, come lo stripping della membrana o la rottura manuale dell’acqua. Possono anche farti sapere se è sicuro per te provare a indurre il travaglio a casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *