Prendere più pillole anticoncezionali contemporaneamente funziona come la pillola del giorno dopo?

15 gennaio 2020 / Salute delle donne

Condividi

D: È vero che puoi raddoppiare le pillole anticoncezionali invece di acquistare la pillola del giorno dopo come forma di contraccezione d’emergenza?

R: Esiste un metodo contraccettivo d’emergenza ben studiato chiamato metodo Yuzpe che prevede l’assunzione di una dose maggiore di pillole anticoncezionali regolari che contengono sia progestinici che estrogeni.

Ma non lo è. il metodo preferito, perché provoca più effetti collaterali ed è meno efficace di altri metodi come:

  • Levonorgestrel (Plan B One-Step ® e generici).
  • Ulipristal acetato (ella®).
  • IUD a rilascio di rame.

Il metodo Yuzpe dovrebbe essere utilizzato solo quando non è possibile ottenere uno di quei metodi di contraccezione di emergenza più efficaci e sotto la supervisione di un medico è meglio usarlo entro tre giorni dall’avere rapporti sessuali non protetti.

Il numero di pillole che prenderesti dipende dalla marca di controllo delle nascite che hai. Lo Yuzperegimen richiede 200 mcg di etinilestradiolo, che è il componente estrogeno di una pillola anticoncezionale, e 1 mg di progesterone – noi raccomandiamo alevonorgestrel.

Prendi quella dose in due sedute separate: la prima metà il prima possibile dopo un rapporto sessuale non protetto (fino a cinque giorni dopo) e l’altra metà 12 ore dopo. (Questa tabella elenca il numero specifico di pillole che si sommano a quel dosaggio per molte marche diverse di controllo delle nascite.)

In genere si pensa che sia efficace circa il 75% nel prevenire la gravidanza, ma non si fermerebbe o danneggerebbe una gravidanza se sei già incinta. Può anche causare una nausea estrema a causa della quantità di estrogeni assunti.

Il tuo ostetricia / ginecologia può aiutarti a trovare l’opzione contraccettiva più appropriata per te.

– Ostetricia / Ginecologia Diedre McIntosh, MD

Condividi

    sesso anticoncezionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *