Posso tenere il mio pesce rosso con altri pesci?

I pesci rossi (Carassius auratus) sono animali sociali e quando tenuti in gruppo possono essere visti interagire regolarmente con altri pesci rossi. Si consiglia di tenere almeno due pesci rossi in un acquario per fornire compagnia e promuovere l’attività. I pesci solitari possono mostrare depressione e letargia.

I pesci rossi generalmente non sono aggressivi, quindi possono essere allevati con la maggior parte dei pesci della comunità, a condizione che gli altri pesci siano più grandi della dimensione della bocca del pesce rosso.

I compagni di vasca per pesci rossi adatti per acquari più piccoli possono includono i pesciolini delle montagne delle nuvole bianche, i danios e la medaka dorata (controlla che siano più grandi della bocca del pesce rosso). Per varietà in acquari più grandi, compagni di vasca adatti per pesci rossi possono includere pesci arcobaleno del fiume Murray.

I pesci rossi con pinne estese non dovrebbero essere tenuti con pesci che tendono a mordere le pinne, ad es. barbe di tigre. Le varietà di pesci rossi più insolite come il Celestial dovrebbero essere allevate con la loro varietà in quanto potrebbero trovare difficile localizzare e competere per il cibo quando sono ospitate con altri tipi di pesci con capacità di nuoto superiori.

In genere è meglio. mantenere il pesce rosso con compagni di vasca che hanno capacità di nuoto simili per garantire che tutti i pesci possano ottenere cibo e spazio per nuotare a sufficienza. Dovrai anche considerare quanto è probabile che crescano il tuo pesce rosso e gli altri pesci per assicurarti che venga fornito uno spazio adeguato.

Prima di ospitare il pesce rosso con altre specie di pesci, ti consigliamo di consultare un acquariofilo esperto o un veterinario di pesce per consigli sulla compatibilità delle specie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *