Posso coltivare il mio luppolo? – Una guida alla coltivazione del luppolo a casa

Scuola della birra

Coltivare il luppolo a casa non è così difficile come sembra, devi solo sapere da dove cominciare! Ecco alcuni suggerimenti per aggiungere luppolo nostrano al tuo homebrew!

Di Alex St Cyr il 29 agosto 2019

  • Twitter
  • reddit
  • Email

L’homebrewing è un processo di apprendimento e ci sono sempre cose nuove che puoi fare per migliorare il tuo gioco della birra ! Essere in grado di aggiungere luppolo nostrano alla tua birra è un nuovo elemento per includere e modificare i profili di sapore, gli aromi e altro ancora.

Prima di tutto, cosa sono i luppoli?

Il luppolo è il fiore soprattutto vengono coltivate per conferire amaro, aroma e struttura alla birra. I produttori di birra usano il luppolo per influenzare il maltato e l’amaro della loro birra, e il luppolo può anche conferire aroma e aiutare a prevenire che la birra vada a male. Scopri di più sul luppolo e sul ruolo che svolgono nella birra qui.

Tutta la birra ha luppolo?

La quantità di luppolo nella tua birra è misurata dalle International Bitterness Units (IBU) scala. Maggiore è il numero sulla scala = maggiore è la quantità di luppolo. Ma non tutte le birre hanno il luppolo! La birra Gruit in genere non contiene molti luppoli in quanto non sono coinvolti nel periodo di creazione e anche le lager chiare hanno un numero di IBU inferiore a circa 5-10. Per una descrizione più approfondita delle IBU, controlla i 3 acronimi da conoscere.

Il luppolo è facile da coltivare? Ricrescono ogni anno?

Sì! Se ti sei mai chiesto se puoi coltivare il tuo luppolo, sappi solo che è un processo abbastanza semplice. Il luppolo è una pianta perenne, quindi tornano anno dopo anno. Sono facili da coltivare fintanto che hai abbastanza luce solare e spazio per farlo. Diamo un’occhiata a come coltivare il luppolo da casa tua:

Come coltivare il luppolo a casa

Scegli quale varietà di luppolo vuoi coltivare

Una volta che hai hai deciso la varietà di luppolo che vorresti coltivare, è ora di comprarlo. È una ricerca facile per trovare rivenditori. Di solito è meglio ordinare il tuo luppolo (o rizoma) a marzo o aprile, il che ti mette appena prima della stagione della semina. Una volta ricevuti i tuoi rizomi, dovrebbero essere leggermente inumiditi (non bagnati – pensa uno spritz d’acqua) a mano tenuti in frigorifero o in un luogo fresco e al buio.

Il tipo di luppolo che scegli dipenderà su come desideri influenzare sapore, aroma e corpo nella tua birra fatta in casa.

Decidi dove crescerà il tuo luppolo

Garantisci il giusto ambiente di coltivazione. Se messi nell’ambiente giusto, i tuoi luppoli possono crescere fino a 25 piedi di lunghezza durante una stagione di crescita completa, quindi è importante pianificare in anticipo dove desideri iniziare il tuo raccolto. Preparati a impegnarti anche in questo luogo, poiché il tuo luppolo tornerà anno dopo anno.

Qual è il clima migliore per la coltivazione del luppolo?

Fortunatamente per i canadesi e i residenti negli Stati Uniti, il luppolo può essere coltivato in climi moderati. Tuttavia, il luppolo prospera nelle zone di resistenza USDA da 5 a 9. Anche la varietà di luppolo che stai coltivando gioca un ruolo importante nella crescita poiché alcune varietà sono più resistenti a cose come calore, parassiti e muffe.

Quanta luce solare serve il luppolo al giorno?

Il luppolo generalmente deve trovarsi in un luogo che riceva 7-8 ore di luce solare al giorno. È preferibile una posizione in pieno sole o solo in ombra parziale. È anche importante assicurarsi che il terreno non sia in ciuffi e consenta un drenaggio adeguato.

Il tuo luppolo produrrà dei rampicanti che devono attaccarsi a qualcosa e crescere – pensa a una staccionata, a traliccio o un’altra struttura a traliccio . Alcuni homebrewer metteranno anche il filo e gli permetteranno di crescere verticalmente in quel modo. Una superficie di crescita compresa tra 12 e 18 piedi (se hai spazio) consentirà alla pianta del luppolo di raggiungere altezze adeguate.

Curiosità: la pianta del luppolo coltiva i rampicanti, non le viti perché usano i loro germogli e le setole piuttosto che viticci e ventose.

Prenditi cura delle piante

Pianta i tuoi luppoli non appena il terreno si scioglie. Vuoi massimizzare la quantità di tempo di crescita disponibile per il tuo luppolo! Assicurati di prenderti cura e annaffiare le tue piante di luppolo!

Il luppolo ha bisogno di molta acqua per crescere? Con che frequenza deve essere annaffiato il luppolo?

I luppoli sono vegetativi, quindi le annaffiature frequenti e brevi sono le migliori. Tuttavia, non vuoi piantare il tuo luppolo in aree soggette a ristagni d’acqua. Il luppolo richiede circa 700-800 mm di acqua durante la stagione di crescita.

Quanto tempo ci vuole per coltivare il luppolo?

In genere, la stagione di crescita del luppolo inizia quando il terreno ha scongelato dall’inverno (all’inizio di maggio, spesso) quando pianti i tuoi rizomi e durerà fino a quando non raccogli i fiori alla fine dell’estate.

Raccogli il tuo luppolo

Entro la fine dell’estate ( fine agosto / inizio settembre), i coni che ospitano i fiori di luppolo diventeranno di un verde più chiaro e inizieranno a seccarsi e al tatto saranno croccanti.

A seconda di come hai lasciato crescere il tuo luppolo, ci sono alcuni metodi differenti per la raccolta.Se li hai legati con dello spago, taglia lo spago e appoggia i rami in piano, rimuovendo con cura i coni dalle piante.

Se su un traliccio, una grata o un pergolato, lascia le piante intatte mentre rimuovi i coni (potresti aver bisogno di una scala per il luppolo più alto). Dopo aver rimosso i coni di luppolo, taglia i tronchi a circa 1 piede da terra per favorire il processo di crescita della prossima stagione.

Lascia che il luppolo si asciughi & Conservali in sicurezza

Il luppolo appena spennato può entrare direttamente nel processo di fermentazione (entro 24 ore dalla raccolta) oppure essere asciugati e conservati per un uso successivo!

Possono essere stesi in un luogo fresco e buio per 24 ore per asciugare, messi tra due asciugamani e asciugati manualmente nel corso della maggior parte della giornata o essiccati per un breve periodo di tempo nel forno. Se si utilizza l’over, non impostare la temperatura oltre i 150 ° F e monitorare i coni di luppolo finché non sono pronti per essere estratti.

La regola è che una volta che i gambi si sentono abbastanza fragili da poter quasi spezzarsi loro, poi sono abbastanza asciutti. Una volta che sono sufficientemente asciutti, dovrebbero essere sigillati sottovuoto per prevenire l’ossidazione e congelati per preservare le loro qualità fresche in un uso futuro.

Per voi studenti visivi là fuori, ecco un breve video che spiega in dettaglio come coltivare il vostro luppolo a casa!

Che tipo di birra ha più luppolo?

Le India Pale Ale, e le variazioni di quello stile di birra, di solito contengono il numero di IBU più alto tra tutti gli stili di birra. Il processo di aggiunta del luppolo in una IPA può essere raddoppiato e persino triplicato, creando la birra più luppolata (e più forte) là fuori! Se sei un appassionato di luppolo, fai clic qui per dare un’occhiata ad alcune delle birre più luppolate mai prodotte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *