Pagato vs pagato?

Qual è la differenza tra pagato e pagato?

Le parole pagato e pagato hanno lo stesso suono, ma quando si tratta di significati delle parole, sono completamente indipendenti. La parola “pagato” implica il concetto di compensazione, ma “pagato” è un termine gergale nautico che descrive vari compiti svolti da un marinaio su una nave.

Più specificamente, il “pagato” nautico incorpora il sostantivo “paga”, che è un’altra parola per catrame di legno. Ricordi il catrame? La sostanza appiccicosa trovata nella corteccia degli alberi? Prima dei tempi delle navi in acciaio, i sigillanti per navi preferiti includevano catrame di legno o pece per evitare perdite d’acqua sulle barche di legno. Naturalmente, la parola si è fatta strada in frasi inglesi per versi come “the Devil to pay”, di cui parleremo più avanti per intero.

Per i tempi attuali, è più comune che gli scrittori inglesi usino ” pagato “che” pagato “. Questo non è solo perché le navi di legno non sono certo una cosa, ma perché “pagato” è il participio passato del verbo “pagare”. Sfortunatamente, la parola “pagato” è un errore ortografico comune di “pagato” e, la maggior parte dei tempo, le persone non si rendono conto di come siano due parole separate.

Pagato e pagato sono omofoni

Il motivo principale per cui le persone sbagliano “pagato” come “pagato” è perché le due parole sono omofoni. Un omofono è un insieme di parole che pronunciamo allo stesso modo, eppure hanno ortografie e significati diversi. Altri esempi di omofoni includono piombo contro guidato, preside contro principio o anche assicurazione contro garanzia.

Nel caso di pagato vs pagato, le due parole hanno lo stesso suono ma hanno significati diversi. Tuttavia, il pagamento nautico a volte viene scritto come “pagato” quando si discute l’argomento dei cavi per barche. In questo caso, “pagato” è una variante storica di “pagato” e non deve essere confuso con “pagato” (come in compenso passato).

Aspetti chiave per pagato vs pagato

se stai discutendo di denaro o scambi al passato, viene pagata la forma corretta. Se stai discutendo di catrame, beccheggio, cucitura della barca o qualsiasi altra cosa di senso nautico, purché usi il passato, viene pagata l’ortografia corretta.

Cosa significa pagato?

Il verbo “pagato” è la forma passata della parola nautica pagare. Diciamo che paga è “nautico” perché è un termine del vocabolario che riguarda la navigazione marittima. Il verbo pagare è l’atto di calafataggio, rivestimento o riempimento delle giunture di una nave di legno con il sostantivo “paga”, un tipo di pece o catrame di legno. Ad esempio,

“I marinai pagavano le assi . ”
“L’equipaggio della nave paga il ponte a mezzogiorno.”
“Stanno pagando il mazzo.”

In alternativa, possiamo usare “pagato” in senso nautico per descrivere cavi lubrificanti o far uscire una fune con un po ‘di gioco. Ad esempio,

“Dobbiamo pagare il line out … “
” Hanno iniziato a pagare i cavi … “
” Hanno pagato la rete. “

Sinonimi

Calafataggio, diga, spina, sigillo, impermeabile.

“The Devil to Pay” e altri idiomi nautici con la parola paga

Esistono diversi significati nautici della parola “paga” o “pagato”, ma le frasi spesso incorporano le definizioni di nicchia del termine in modo intercambiabile. Ad esempio, l’espressione “pagare con granita ”Descrive l’atto di coprire le giunture di legno con catrame o grasso animale per proteggere la nave dalle tempeste.

Nel frattempo, la frase “paga” fa riferimento all’atto di allentare costantemente una linea della vela, mentre “paga” descrive l’atto di consentire a una nave di “cadere sottovento”, o verso la direzione della vento.

“The Devil to Pay” è un altro strano idioma che i marinai usano per “pagare”. Al giorno d’oggi, gli anglofoni associano questa frase alle conseguenze involontarie di una cattiva azione. Ma storicamente, la frase “il diavolo da pagare” implica il temuto compito di calafatare o pagare la “cucitura del diavolo”.

vocabolario, la “cucitura del diavolo” è la cucitura più lunga e più alta nello scafo di una nave di legno, che si estende dalla prua della nave alla poppa. Quando la nave è a livello dell’acqua, la cucitura è più vicina al livello dell’acqua. Quindi, se “paghi il Diavolo”, stai pagando la cucitura fuori dalla barca e sotto il livello dell’acqua naturale.

Il compito temuto era necessario per le navi di legno perché la cucitura del diavolo è il più incline alle perdite, ma richiedeva anche ai marinai di sedersi su una sedia sospesa tra la nave e l’oceano, un compito davvero pericoloso.

I membri dell’equipaggio chiamavano questa situazione esterna come “tra il Diavolo e il mare blu.” E se hai “il diavolo da pagare, e niente caldo”, significa che sei condannato al disastro, destinato a cadere dalla barca o la nave è pronta ad affondare.

Etimologia of payed

Il verbo insolito ebbe origine intorno al XVII secolo o tra il 1620 e il 1630.Il verbo “pagare” è un derivato dell’antico francese del nord peier e del latino picāre, che significa “spalmare di pece”.

Che cosa significa pagato?

La parola pagato è la forma passata del verbo pagare, che è l’atto che compensa finanziariamente un altro in cambio di servizi, beni, prestiti, debiti, o anche beneficenza. Ad esempio,

“L’azienda ha pagato gli straordinari al personale”.
“L’università ha saldato le cause pendenti”.
“Viene pagata bisettimanale”.

La parola pagare è un verbo irregolare perché le forme del presente e del futuro sono semplicemente “paga”, mentre tutti i tempi continui usano la forma “pagamento”. Nel frattempo, viene pagato il participio passato della paga. Non c’è una lettera “y” intuizione. Esempi di frasi includono:

“Il suo lavoro paga bene”.
“Pagheranno per WordPress.”
“Stiamo pagando l’affitto”. “Ha pagato per gli annunci Google.”

Sinonimi

Compensare, erogare, dare, rimborsare, ricompensare, rimborsare, remunerare, saldare, spendere, mancia.

Contrari

Guadagna, guadagna, accumula, salva, irrigidisci, trattieni.

Frasi comuni con la parola pagato

Che tu sia uno studente di lingue straniere o qualcuno che sta cercando di rispolverare le proprie abilità grammaticali, imparare a conoscere vari modi di dire e frasali verbi può essere travolgente. Ad esempio, ci sono oltre 15 frasi comuni con il verbo pagare, ma se qualcuno passa al passato di paga (pagato), potresti non renderti conto che qualcuno sta discutendo la stessa parola.

Per evitare confusione all’inizio, diamo un’occhiata alle espressioni inglesi comuni usando il passato del verbo pay:

  • Pagato a caro prezzo: per ottenere o ottenere qualcosa con un costo elevato o un sacrificio, o subire una grave perdita a causa di un errore.
  • Pagato per se stesso: quando un acquisto o un’attività commerciale inizia a guadagnare abbastanza da coprire l’investimento iniziale.
  • Pagato in avanti: ricevere un atto di gentilezza e impegnarsi ad aiutare qualcun altro in cambio.
  • Pagare i propri rispetti: mostrare rispetto a qualcuno visitando la loro casa o il luogo di riposo finale.
  • Pagato: per pagare la collaborazione di qualcuno o l’evento in cui il duro lavoro produce risultati gratificanti .
  • Pagato: per fornire una grande somma di denaro una tantum a qualcuno.
  • Pagato: per pagare l’intero debito per intero.
  • Pagato a modo proprio: coprire i costi per se stessi.

Etimologia del pagamento

Il verbo pagare o pagato è entrato nella lingua inglese tramite il medio inglese, dove “pagare” significava “pacificare” (come pacificamente un esattore La forma nominale di “pagare” deriva dal sostantivo francese antico “paie” e mentre la forma verbale deriva da “pagatore”. Ma come la maggior parte del francese antico, entrambe le parole derivano dalla lingua latina con le parole “pacare” per “placare” e “pax” o “pac-” per “pace”.

Metti alla prova te stesso!

Verifica quanto comprendi la differenza tra pagato e pagato con le seguenti domande a scelta multipla.

Risposte

  1. D
  2. A
  3. C
  4. D
  5. C

Fonti

  1. “Devil to Pay”. Origins of Navy Terminology, Navy.mil, 15 settembre 2009.
  2. “Pay”. Glossario dei termini nautici, Directory delle traduzioni, 2020.
  3. “Pay”. Lexico, Oxford University Press, 2020.
  4. “Pay”. The Merriam-Webster.com Dictionary, Merriam-Webster Inc., 2020.
  5. Steffy, J.R. “Glossary Illustrated of Ship and Boat Terms”. The Oxford Handbook of Maritime Archaeology, Oxford Handbooks Online, dicembre 2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *