Orca assassina al centro di ' Blackfish ' muore

(CNN) Tilikum, la balena assassina coinvolta nella morte di tre persone, tra cui l’istruttrice di SeaWorld Dawn Brancheau nel 2010 , è morto, ha riferito SeaWorld venerdì.

Tilikum era al centro del documentario della CNN del 2013 “Blackfish”.

“Tilikum è morto questa mattina presto, il 6 gennaio, circondato dai formatori, dal personale di assistenza e dai veterinari che hanno fornito lui assistenza di prima classe 24 ore su 24 “, ha detto SeaWorld sul suo sito web.

Vedi di più

SeaWorld ha riferito a marzo che l’orca – stimata in 35 anni – potrebbe essere morente. Ha anche annunciato che non avrebbe più ospitato le balene nei suoi parchi acquatici.

“Tilikum aveva e continuerà ad avere un posto speciale nel cuore della famiglia SeaWorld, così come dei milioni di persone in tutto il mondo che ha ispirato “, il presidente e CEO di SeaWorld Joel Manby in una dichiarazione. “Il mio cuore va alla nostra squadra che si è presa cura di lui come una famiglia.”

L’azienda è stata criticata per il suo trattamento delle orche assassine sin dal documentario della CNN del 2013.

Un post sull’account Twitter di Blackfish diceva: “Notizie strazianti. SeaWorld ha annunciato la scomparsa di Tilikum #RIPTilikum #Blackfish”

Il film ha fornito un ritratto inquietante della prigionia delle orche assassine in SeaWorld. L’operatore del parco acquatico con sede a Orlando ha risposto al film definendolo propaganda falsa, fuorviante ed “emotivamente manipolativa”.

In un post su Twitter venerdì, il gruppo per i diritti degli animali People for the Ethical Treatment of Animals ha condiviso una foto della balena con il messaggio: “RIP Tilikum Dead dopo tre decenni di miseria”.

A marzo, quando SeaWorld ha annunciato che l’assassino le balene attualmente sotto la sua cura saranno l’ultima generazione dei mammiferi racchiusi nei parchi acquatici, la società ha detto: “Perché le grandi notizie? SeaWorld ha ascoltato e stiamo” cambiando. La società sta cambiando e noi “stiamo cambiando con essa”.

Altre balene rimangono nel parco acquatico.

“Le orche continueranno a vivere a SeaWorld per molti anni a venire, ispirando ospiti in modi nuovi e naturali “, ha detto all’epoca l’azienda sul suo sito web” Continueranno a ricevere cure di altissima qualità basate sui più recenti progressi della medicina veterinaria marina, della scienza e delle migliori pratiche zoologiche “.

PETA ha detto che SeaWorld non è andato abbastanza lontano.

Tilikum è entrato a far parte di SeaWorld 25 anni fa, secondo la compagnia. Secondo una revisione scientifica indipendente, la balena era vicina al limite massimo dell’aspettativa di vita media per gli orche assassini maschi.

“Anche se la causa ufficiale della morte non sarà determinata fino al completamento dell’autopsia, i veterinari di SeaWorld stavano trattando un’infezione polmonare batterica persistente e complicata “, ha detto SeaWorld venerdì.

Vedi di più

“Il sospetto batterio fa parte di un gruppo di batteri che si trova nell’acqua e nel suolo sia in habitat selvaggi che in ambienti zoologici.”

Il trattamento includeva “combinazioni di antinfiammatori, antibatterici, farmaci anti-nausea, terapia di idratazione e terapia antimicrobica aerosol”, secondo SeaWorld.

La vita di “Tilikum” sarà sempre inestricabilmente collegata alla perdita della nostra cara amica e collega, Dawn Brancheau “, ha aggiunto la dichiarazione di SeaWorld.

Brancheau, 40 anni, è morta nel 2010 da “lesioni traumatiche multiple e annegamento” dopo che l’orca di 12.000 libbre le ha afferrato la coda di cavallo e l’ha trascinata sott’acqua di fronte a spettatori scioccati allo Shamu Stadium, ha riferito l’ufficio dello sceriffo della contea di Orange.

I soccorritori non furono in grado di raggiungere immediatamente Brancheau a causa della natura aggressiva della “balena”, disse all’epoca l’ufficio “dello sceriffo”.

È stata recuperata dai membri dello staff di SeaWorld dopo che Tilikum è stato convinto in una piscina più piccola e sollevato fuori dall’acqua da una grande piattaforma sul fondo della vasca più piccola, hanno detto le autorità.

Tilikum era stato collegato ad altri due morti. Lui e altre due balene furono coinvolte nell’annegamento di un addestratore in un parco marino di Victoria, British Columbia, nel 1991. L’addestratore cadde nella vasca delle balene del Sea Land Marine Park Victoria e fu trascinato sott’acqua mentre i visitatori del parco guardavano.

Nel 1999, Tilikum è stato anche accusato della morte di un uomo di 27 anni il cui corpo è stato trovato galleggiare in una vasca a SeaWorld, apparentemente vittima di un “gioco di balene”, hanno detto le autorità. L’ufficio dello sceriffo ha detto che l’uomo apparentemente si è nascosto nel parco fino a dopo la chiusura, poi è entrato nella vasca.

Tilikum è stato catturato al largo delle coste islandesi e ha generato 21 vitelli in cattività. SeaWorld ha ora 22 orche nelle sue tre strutture a Orlando, Florida; San Antonio, Texas; e San Diego, California.

Molte persone hanno espresso tristezza per la morte della balena sui social media venerdì, mentre altri hanno definito Tilikum “un assassino”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *