Marine Corps Air Station Yuma (Italiano)

Air Force useEdit

Nel 1928, il governo federale ha acquistato 640 acri (260 ettari) vicino a Yuma su raccomandazione del colonnello Benjamin F. Fly. Piste sterrate temporanee sono state installate per l’utilizzo da parte di aerei militari e civili. Si chiamava Fly Field.

Lo scoppio della seconda guerra mondiale trasformò l’aeroporto civile nel campo d’aviazione dell’esercito di Yuma. La costruzione delle strutture iniziò il 1 ° giugno 1942 e fu attivata il 15 dicembre

La Yuma AAF era una scuola di addestramento al volo monomotore, gestita dall’Esercito Air Forces Flying Training Command, West Coast Training Center, successivamente Western Flying Comando di addestramento. L’addestramento al volo iniziò nel gennaio 1943. La sua unità di addestramento era il 307th Single Engine Flying Training Group che operava AT-6 Texans, facente capo al 37th Flying Training Wing. L’unità operativa di base era la 403d Army Air Force Base Unit. Nel 1944, l’unità fu aggiornata all’addestramento al volo plurimotore, operando B-26 Marauders. Oltre all’addestramento in volo, nel novembre 1943 fu istituita una scuola di artiglieria flessibile presso l’aeroporto. L’addestramento al volo fu interrotto il 23 aprile 1945 e l’addestramento all’artiglieria il 31 maggio 1945.

La base fu chiusa il 1 ° novembre 1945. Dopo la guerra, l’aeroporto fu ceduto al Dipartimento degli Interni come quartier generale del Bureau of Land Reclamation.

  • Yuma AAF, 1943

  • AT-6 da Yuma, 1943

  • B-26 Marauder from Yuma, 1944

On 1 Nel gennaio 1954, l’aeroporto della contea di Yuma fu riattivato dal Comando di difesa aerea dell’aeronautica degli Stati Uniti (ADC) come struttura di addestramento. A metà degli anni ’50, l’ADC era equipaggiato quasi esclusivamente con F-86D Sabre e intercettori F-89C Scorpion a lancio di razzi, e il quartier generale USAF decise che avrebbero dovuto avere una propria base di addestramento.

L’aeroporto di Yuma divenne la casa del 4750th Training Wing (Difesa aerea). Il 4750th aveva due componenti principali, il 4750th Training Group (Air Defense) e il 4750th Training Squadron. Al gruppo erano assegnati due squadroni volanti: il 4750 ° TS equipaggiato con sei F-86D Sabre e sei F-94C Scorpions: e il 4750 ° Tow Target Squadron equipaggiato con dodici T-33A e otto B-45A usati per trainare bersagli per il fuoco vivo parte del corso.

Patch della Flexible Gunnery School, Yuma AAB

Emblema della 4750a ala della difesa aerea

Il primo squadrone ADC arrivò a Yuma per il Rocketry Proficiency Program il 1 ° febbraio 1954. Gli squadroni ADC ruotavano regolarmente attraverso Yuma per un programma di competenza di due settimane che includeva esercizi di “fuoco vivo” su Williams AFB e Luke AFB poligoni di artiglieria.

Il corso di due settimane includeva un corso di controller, molte ore nel simulatore dell’F-86D e almeno una missione “fuoco vivo” effettuata ogni giorno. I bersagli, solitamente rimorchiati dietro i rimorchiatori B-45A, erano manicotti da 9 “x45”, con due riflettori radar attaccati ai sistemi di controllo antincendio degli intercettori. La maggior parte del personale TDY era alloggiato in tende vicino alla linea di volo, almeno fino all’aprile 1954, quando le prime baracche permanenti furono terminate e climatizzate. A giugno, sette unità ADC avevano ruotato attraverso il programma Yuma.

Anche il quartier generale USAF ha deciso di aggiungere una competizione di missili aria-aria separata all’annuale raduno di artiglieria USAF che si è tenuto presso la base aerea di Las Vegas. (ribattezzata Nellis Air Force Base nel 1950). La fase di intercettazione della competizione si sarebbe tenuta a Yuma tra il 20 giugno e il 27 giugno 1954. La competizione si sarebbe svolta ogni anno, l’ultima nel 1956.

Diversi cambiamenti si sono verificati durante l’ultima metà del 1954 Il 24 agosto, l’aeroporto della contea di Yuma è stato rinominato Yuma Air Force Base. Il 1 ° settembre, il 4750th Training Wing è diventato il 4750th Air Defense Wing (armi). Anche il 4750 ° Gruppo e gli squadroni furono rinominati. E l’8 gennaio 1955, il 4750th Tow Target Squadron divenne il 17 ° TTS. Tra il luglio 1954 e la fine dell’anno, l’ADC fece ruotare altri undici squadroni attraverso il programma Yuma: nove in F-86D e uno ciascuno in F-94C e F-89D.

Il 1 ° gennaio 1956, il 4750th Drone Squadron è stato istituito come parte del 4750th ADW (Weapons). Erano equipaggiati con il nuovissimo drone Ryan Q-2A Firebee, lanciato dall’aereo GB-26C Invader. Sebbene i droni fossero stati installati entro la primavera, i primi GB-26C non arrivarono fino a giugno e il primo volo Firebee ebbe luogo a luglio. I Q-2A Firebees sono stati recuperati da elicotteri H-21 dopo l’atterraggio sul pavimento del deserto.

Yuma AFB è stato ribattezzato il 13 ottobre 1956 come Vincent Air Force Base, l’installazione è stata chiamata per il generale di brigata Clinton D.”Casey” Vincent, uno dei principali leader dei combattenti del maggiore generale Claire Chennault nel teatro China-Burma e il secondo ufficiale generale più giovane nella storia dell’aeronautica americana, ha ricevuto la sua stella all’età di 29 anni. Vincent è stato oggetto di un TIME articolo della rivista intitolato “Up Youth”, che copriva le promozioni fulminee dell’esercito e dell’aeronautica. Vincent fu anche un’ispirazione per il personaggio principale del fumetto Terry and the Pirates. Vincent morì di infarto nel 1955 all’età di 40 mentre prestava servizio come vice capo di stato maggiore per le operazioni, comando di difesa aerea (ADC) presso Ent AFB, Colorado.

Oltre alle unità da combattimento, Vincent AFB è stato utilizzato dal comando di difesa aerea come sorveglianza generale L’864th Aircraft Control and Warning Squadron iniziò le operazioni nel 1956 utilizzando i radar AN / MPS-7 e AN / MPS-14, il sito designato come “SM-162”.

Oltre al struttura principale, Vincent AFB gestiva diversi siti di Gap Filler AN / FPS-14:

Vincent AFB era t trasferito alla Marina il 1 ° gennaio 1959 e il sito radar dell’inquilino fu ribattezzato Yuma Air Force Station. Il 20 luglio 1962, la designazione della base fu cambiata in Marine Corps Air Station. In questo lasso di tempo, l’Air Force ha iniziato la costruzione di un nuovo Yuma AFS (RSM-162) a circa 13 miglia a sud di Yuma. Tuttavia, il sito di sostituzione non fu mai completato, poiché, nel marzo 1963, l’Air Force ordinò la disattivazione dell’864 ° AC & W Squadron. Le operazioni cessarono il 1 ° agosto 1963.

  • La squadra dell’Eastern Air Defense Force ( ADC), vincitori del 1956 USAF Gunnery and Weapons Meet (Interceptor Phase) a Yuma

  • Un hangar a Yuma AFB, con uno dei rimorchiatori bersaglio B-45A all’interno

  • Gli F-86D assegnati all’86 ° FIS dell’aeroporto di Youngstown, Ohio, fiancheggiano lo svincolo Yuma davanti a un TB- 29Un rimorchiatore bersaglio durante l’estate del 1955.

  • Un drone bersaglio Ryan Q-2A Firebee sotto l’ala di un 4750 ° velivolo di lancio ADS DB-26C a Yuma nel 1956. Le operazioni con il drone Q-2A iniziarono a Yuma nel gennaio 1956.

Marine Corps useEdit

F-35B da VMFA-121 a MCA S Yuma

Il 4750th Air Defense Wing fu disattivato a Vincent AFB il 15 giugno 1959 e il controllo della base passò alla Marina degli Stati Uniti. Nove giorni dopo la base fu consegnata al Corpo dei Marines degli Stati Uniti. La base fu ribattezzata Marine Corps Air Station Yuma (Vincent Field) il 20 luglio 1962.

MCAS Yuma è attualmente la stazione aerea più trafficata del Marine Corps, che offre eccellenti condizioni di volo tutto l’anno e migliaia di acri di terreno aperto per i poligoni di armi aria-terra e spazio aereo limitato associato per le operazioni di volo militare. Durante gli anni ’60, ’70 e all’inizio degli anni ’80, l’MCAS Yuma ospitava il VMFAT-101, lo squadrone di sostituzione della flotta (FRS) del Corpo dei Marines per l’F-4 Phantom II, che addestrava il Corpo dei Marines degli Stati Uniti, la Marina degli Stati Uniti e il volo NATO / Alleato equipaggi e personale di manutenzione negli F-4B, F-4J, F-4N e F-4S. A seguito del trasferimento di VMFAT-101 a MCAS El Toro, in California negli anni ’80, l’MCAS Yuma divenne la principale flotta Marine Force Pacific operativa base per l’AV-8B Harrier II, sotto il controllo del Marine Aircraft Group 13 (MAG-13).

Marine Aviation Weapons and Tactics Squadron 1 (MAWTS-1) è un importante comando dell’aviazione presso l’MCAS Yuma , conducendo l’addestramento per tutte le unità di aviazione tattica del Corpo dei Marines, in particolare il corso Weapons and Tactics Instructor (WTI). Marine Fighter Training Squadron 401 (VMFT-401) è uno squadrone Marine Air Reserve con sede anche a MCAS Yuma, contenente sia il servizio attivo che Riservisti selezionati del Corpo dei Marines, che forniscono servizi aerei per avversari / aggressori e addestramento al combattimento aereo diverso (DACT) per tutti i servizi militari statunitensi e partner selezionati della NATO, degli alleati e della coalizione. Questa base è stata utilizzata anche alla fine degli anni ’80 e all’inizio degli anni ’90 come Marine Corps Airborne Training Center.

MCAS Yuma è attualmente programmato per diventare la base operativa iniziale del Marine Corps per la variante F-35B dell’F -35 Lightning II Joint Strike Fighter (JSF), il primo dei quali è arrivato il 16 novembre 2012.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *