Introduzione alla Active Release Technique


Introduzione

Active Release Technique® (ART®) è una tecnica brevettata per i tessuti molli che tratta i problemi con muscoli, tendini, legamenti, fascia (tessuto connettivo) e nervi. Una moltitudine di condizioni muscolo-scheletriche può trarre beneficio dall’ART. Queste condizioni hanno tutte un’importante somiglianza: sono spesso il risultato di un uso eccessivo dei muscoli, che causano spasmi muscolari, tessuto cicatriziale e l’eventuale perdita di funzionalità all’interno di una regione del corpo. (1)

Cosa rende la tecnica di rilascio attivo diverso da altre tecniche?

La differenza tra ART e altre tecniche è che durante un trattamento ART, il paziente muove attivamente la struttura interessata (muscolo o legamento) mentre il professionista preme o mantiene il contatto sull’area lesa. Ciò consente al professionista di sentire la struttura mentre si muove sotto il loro contatto e di trattare efficacemente quei muscoli, tendini o legamenti limitati.

Chi potrebbe trarre beneficio dall’ART?

Oltre 500 mosse specifiche compongono i protocolli di trattamento utilizzati nell’ART, consentendo al professionista di adattare il trattamento alle esigenze specifiche di ciascun paziente. (1) Gli individui che possono trarre beneficio dall’ART includono:

  • Membri dell’atletico comunità, sia ricreative che professionali.
  • Pazienti con dolore cronico con sintomi che imitano una sindrome da uso eccessivo
  • Chi non è stato in grado di trovare sollievo con le terapie convenzionali

In che modo un uso eccessivo influisce sui muscoli

Quando i muscoli (e altri tessuti molli) vengono utilizzati in modo eccessivo, possono verificarsi tre tipi di problemi:

  • Condizioni acute come strappi, lacrime , spasmi muscolari o contratture, ecc.
  • Piccole lacrime dovute a movimenti ripetitivi (noti anche come microtraumi)
  • Ipossia o mancanza di ossigeno at area lesionata

Il tuo corpo risponde a questi eventi producendo tessuto cicatriziale duro e denso nell’area problematica. Questo tessuto cicatriziale limita i tessuti sani, impedendo loro di muoversi liberamente. Man mano che si accumula più tessuto cicatriziale, i muscoli si indeboliscono e si accorciano, i nervi possono rimanere intrappolati e la tensione che viene posta sui tendini potrebbe persino causare infiammazione o tendinite dei tendini. Alla fine, tutto ciò porta a una ridotta mobilità, perdita di forza e dolore. Nei casi in cui un nervo è intrappolato, potresti anche provare formicolio, intorpidimento e debolezza. (1)

Cosa aspettarti durante una sessione ART?

Una sessione ART è entrambe le cose un esame e un trattamento. Come spiega il sito web ART, “il fornitore utilizza le sue mani per valutare la consistenza, la tensione e il movimento di muscoli, fascia, tendini, legamenti e nervi. I tessuti anormali vengono trattati combinando una tensione diretta con precisione con movimenti molto specifici del paziente. “(1)

Le tecniche specifiche utilizzate variano in base alle esigenze del paziente, ma gli esempi includono:


Allungamento del collo mentre il paziente è sdraiato sulla schiena

Stretching dei muscoli posteriori della coscia mentre il paziente è sdraiato sulla schiena

Stretching laterale per pazienti con mal di schiena

Stretching a metà schiena da seduto per persone che trascorrono molto
tempo su il computer

L’ART è un trattamento specifico e mirato e i pazienti spesso vedono i risultati entro 2-4 settimane o 3-6 visite .

Ottenere un appuntamento per una sessione ART

Solo gli operatori sanitari con una licenza per il trattamento di lesioni o condizioni dei tessuti molli possono ottenere la certificazione ART® e trattare i pazienti utilizzando questa tecnica, compresi chiropratici, fisioterapisti, massaggiatori, preparatori atletici certificati e medici. Tuttavia, non è necessaria una prescrizione per essere trattati con la tecnica ART®. Devi solo assicurarti che l’operatore sanitario con cui prendi un appuntamento sia adeguatamente certificato ART®.

ART presso l’HSS Integrative Care Center

Dr. Christopher Anselmi, un chiropratico certificato dal consiglio presso il Centro di cure integrative dell’Ospedale di Chirurgia Speciale, è certificato master in Tecnica di rilascio attivo (ART). Per saperne di più o per fissare un appuntamento, contattare l’ufficio del Dr. Anselmi al 212.224.7915. / p>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *