Crimini ispirati dall’odio


Il ruolo dell’FBI

Nell’ambito della sua responsabilità di difendere i diritti civili del popolo americano, l’FBI adotta una serie di misure per combattere il problema dei crimini ispirati dall’odio.

Attività investigative: l’FBI è la principale agenzia investigativa per le violazioni penali degli statuti federali sui diritti civili. L’Ufficio lavora a stretto contatto con i suoi partner locali, statali, tribali e federali delle forze dell’ordine in tutto il paese in molti di questi casi.

Supporto per le forze dell’ordine: l’FBI lavora a stretto contatto con le autorità statali / locali / tribali nelle indagini , anche quando non vengono presentate accuse federali. Le risorse dell’FBI, le competenze forensi e l’esperienza nell’identificazione e nella prova di motivazioni basate sull’odio spesso forniscono un inestimabile complemento alle forze dell’ordine locali. Molti casi sono anche perseguiti in base a statuti statali come omicidio, incendio doloso o leggi più recenti sull’intimidazione etnica locale. Una volta avviato il procedimento giudiziario statale, il Dipartimento di giustizia segue il procedimento per garantire che l’interesse federale sia rivendicato e la legge sia applicata allo stesso modo tra i 95 distretti giudiziari degli Stati Uniti.

Decisione del procuratore: l’FBI inoltra i risultati di completamento indagini presso gli uffici legali locali degli Stati Uniti e la Divisione per i diritti civili presso il Dipartimento di giustizia, che decidono se è giustificato un procedimento penale federale. Il perseguimento di questi crimini può andare avanti, ad esempio, se le autorità locali non vogliono o non sono in grado di perseguire un crimine di parzialità.

Public Outreach: Outreach è una componente fondamentale del programma per i diritti civili dell’FBI. L’FBI si impegna con varie organizzazioni locali e nazionali per identificare le violazioni della legge federale intese a proteggere i diritti civili delle persone negli Stati Uniti. Molti uffici sul campo dell’FBI partecipano a gruppi di lavoro con partner delle forze dell’ordine statali e locali, nonché gruppi della comunità all’interno della loro area di responsabilità. Questi gruppi di lavoro combinano le risorse della comunità e delle forze dell’ordine per sviluppare strategie per affrontare i problemi dei crimini ispirati dall’odio locale.

Formazione: l’FBI conduce ogni anno centinaia di seminari operativi, workshop e sessioni di formazione per le forze dell’ordine locali, organizzazioni minoritarie e religiose e gruppi di comunità per promuovere la cooperazione e ridurre le violazioni dei diritti civili. Ogni anno, l’FBI offre anche corsi di formazione sui crimini ispirati dall’odio per nuovi agenti, centinaia di agenti attuali e migliaia di agenti di polizia in tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *