Come posso ridurre l’umidità interna?

L’umidità elevata è terribile.

Alta umidità nella tua casa durante l’estate? Il peggio in assoluto.

Sei accaldato, sudato, a disagio e tutt’intorno infelice quando è troppo umido in casa.

Tutto quello che vuoi è un modo per alleviare il disagio: per rimettere in sesto la qualità dell’aria interna e goderti davvero la tua casa quest’estate.

Potremmo essere in grado di aiutarti.

Qual è il livello di umidità interna ideale in Estate?

L’intervallo magico per l’umidità interna ideale è del 30-50%.

Troppa umidità nell’aria ti rende caldo, a disagio e può effettivamente avere un effetto dannoso sul tuo home.

È vero: troppa umidità provoca la formazione di muffe e può creare condensa nelle pareti. Ciò causa danni strutturali e marciume del legno.

Anche troppa umidità fa male. Può causare problemi respiratori, riacutizzazioni di allergie e interruzioni del sonno.

D’altra parte, l’aria che non ha abbastanza umidità innesca anche allergie, asma e può danneggiare i pavimenti in legno. Questo è un grosso problema in inverno.

Con un livello di umidità del 30-50%, trovi l’equilibrio tra troppa umidità e non abbastanza, che mantiene sia te che la tua casa a tuo agio.

Come faccio a sapere se la mia casa è troppo umida?

A parte il sudore nella parte inferiore della schiena, il modo più semplice per scoprire i livelli di umidità nella tua casa è acquistare un igrometro .

Un igrometro misura i livelli di umidità nell’aria. Non sono costosi e puoi trovarli presso il tuo negozio di ferramenta locale.

Una volta che hai il tuo igrometro, misura l’aria nella tua casa. È superiore al 45-50%? In tal caso, è necessario ridurre i livelli di umidità.

Come posso ridurre i miei livelli di umidità?

Ora sai che devi ridurre i tuoi livelli di umidità, ma come puoi farlo ?

Usa il tuo condizionatore d’aria

Il tuo condizionatore d’aria aiuta naturalmente a ridurre l’umidità interna perché introduce aria più fresca mentre rimuove l’aria calda e umida.

Tieni sotto controllo l’umidità mettendo a punto il condizionatore d’aria e cambiate frequentemente il filtro. Tutto ciò che limita il flusso d’aria o fa smettere di funzionare il condizionatore d’aria non ti è amico.

Usa attivamente i tuoi aspiratori / ventilatori

Quando fai la doccia o cucini su una stufa calda , usa le ventole.

Anche se normalmente potresti spegnerle dopo aver terminato le tue attività, tienile accese un po ‘più a lungo. Questo sarà di grande aiuto per ridurre l’umidità interna.

Fai docce più fresche

Docce calde = aria umida.

Amiamo le docce calde tanto quanto le successive persona, ma in questo scenario sono il nemico del comfort domestico.

Non stiamo dicendo che devi passare ai bagni di ghiaccio. Abbassando la temperatura delle tue docce di pochi gradi, non aggiungerai tanto vapore all’aria, il che aiuta con i livelli di umidità.

Risolvi eventuali perdite dai tubi

L’ultimo cosa che vuoi fare quando stai cercando di ridurre l’umidità interna è aggiungere umidità. I tubi e i rubinetti che perdono fanno proprio questo.

Risolvi eventuali perdite e avvolgi i tubi esposti in isolanti: questo eviterà la formazione di condensa. I segni di perdite includono cartongesso macchiato, punti bagnati e bollette dell’acqua irregolari.

Mantieni pulite le grondaie

Le grondaie sono spesso la causa di perdite d’acqua interne, che sono terribili sia per la tua casa , il tuo livello di umidità e te.

È importante che tu pulisca le grondaie e che il tuo pluviale sia diretto lontano da casa tua e si estenda per almeno 6 piedi.

Asciuga il bucato Fuori

La maggior parte di noi ha vestiti che non possiamo mettere nell’asciugatrice. In inverno, utilizziamo stendibiancheria da interni. Ma in estate, tutti quei vestiti umidi contribuiranno a rendere la tua casa più umida.

Ti consigliamo di appendere i tuoi vestiti su uno stendino esterno o su uno stendibiancheria. Prima di farlo, dovresti controllare lo statuto del tuo vicinato: potrebbero esserci alcune restrizioni.

Se devi stendere i vestiti per asciugarli in casa, potresti voler acquistare un deumidificatore. Per qualsiasi casa con un seminterrato, questo è un must.

Procurati un deumidificatore

Il modo più sicuro per ridurre l’umidità interna è procurarti un deumidificatore.

I deumidificatori si adattano perfettamente al sistema di trattamento dell’aria del forno e rimuovono l’umidità dall’aria mentre passa.

Quando quell’aria ti raggiunge, è asciutta e fresca, proprio come ci piace essere in estate.

La parte migliore? In realtà dovrai usare molto meno il tuo condizionatore d’aria, perché ora aiuta a mantenere bassi i livelli di umidità. Ciò significa meno soldi spesi per raffreddare le bollette.

Sposta le piante della tua casa

Le piante sono belle e vivaci, ma rilasciano la loro giusta quota di umidità. Se la tua casa ha molte piante da interno, questo potrebbe causare un aumento del livello di umidità.

Suggeriamo un trasferimento temporaneo in una singola stanza ben ventilata o in un luogo all’aperto.

Usa bricchette di carbone

Le bricchette di carbone non sono solo per il barbecue più. In realtà sono uno strumento di deumidificazione piuttosto buono.

Non stiamo scherzando: funziona davvero!

Tutto quello che devi fare è prendere alcune bricchette e metterle in un recipiente – un cestino o una lattina andranno bene. Il carbone è molto assorbente e aspira l’umidità dall’aria. Devi solo sostituirlo ogni 2-3 mesi.

Apri una finestra

A volte basta aprire la finestra per abbassare i livelli di umidità.

Tuttavia, non vuoi farlo troppo quando il tuo condizionatore d’aria è in funzione. Altrimenti, spendi soldi per raffreddare l’aria che viene tirata fuori.

Chiedici informazioni sui nostri deumidificatori per tutta la casa

Disponiamo di deumidificatori Lennox che sono il top di gamma con tutte le funzionalità più recenti.

Non aspettare di prendere il controllo del tuo comfort. Chiedi subito a Husky di aiutarti a ridurre i livelli di umidità interna

Voglio un’estate fresca e felice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *