Come coltivare i cachi

I semi vengono seminati in vassoi, quindi vengono gradualmente spostati in vasi di dimensioni più grandi, solitamente forniti in sacchi alti e sottili per fioriera per accogliere il lungo radice del fittone (noto come PB10, che equivale a 10 pinte di capacità di impasto).

La varietà viene innestata sul portinnesto utilizzando un innesto di frusta e lingua a metà-tarda primavera, che cresce rapidamente fino a diventare un albero che può essere venduto a circa 1 m di altezza entro la fine dell’estate. A causa di questo lungo ciclo di produzione, gli alberi di cachi sono uno degli alberi da frutto più costosi da acquistare per i frutticoltori domestici, di solito venduti al dettaglio per almeno $ 50.

IMPOLLINAZIONE

L’impollinazione è un argomento interessante con i cachi. La maggior parte delle varietà sono partenocarpiche, il che significa che i fiori non hanno bisogno di impollinazione incrociata per produrre frutti. (In effetti, l’impollinazione incrociata di solito non è desiderabile in quanto si traduce in semi nel frutto.)

I fiori impollinati tendono a produrre frutti più grandi, tuttavia, e hanno un sapore e una consistenza diversi rispetto ai frutti senza semi. I fiori sono poco appariscenti, color crema quando sono femminili o sfumati di rosa quando sono maschi, nascosti tra il nuovo fogliame verde lime.

PARASSITI E MALATTIE

Gli alberi di cachi richiedono poca manutenzione, piante di facile manutenzione con pochissimi potenziali problemi di parassiti o malattie. Tripidi, acari, foglie e cocciniglie possono essere problematici nei climi più caldi, sebbene questi possano essere facilmente trattati soffocando con un’applicazione di olio di neem biologico nelle prime fasi dell’infezione.

I tripidi conferiscono alle foglie un aspetto argentato e possono diffondersi rapidamente, mentre gli acari possono portare a foglie che hanno un aspetto piuttosto screziato perché gli insetti succhiatori drenano il fogliame della clorofilla.

Gli uccelli potrebbero essere considerati parassiti, anche se di solito c’è più che sufficiente frutta da condividere con i nostri amici piumati e per divertirci. Se necessario, copri l’albero con una rete per uccelli.

Per ulteriori informazioni come questa iscriviti a NZ Gardener su mags4gifts.co.nz

Vai alla nostra pagina Facebook per ulteriori informazioni da Stuff Life & Stile

Giardiniere neozelandese

  • Twitter
  • Whats App
  • Reddit
  • Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *