Come avviare un’attività senza soldi – Mi è costato 9 $

  • 257 condivisioni

Ho iniziato le attività secondarie con un investimento che uno studente può permettersi con una paghetta.

In questo articolo tratterò:

  • Come avviare un’impresa senza soldi
  • Quali sono le iniziative che puoi prendere in considerazione per iniziare
  • Come scegliere tra più idee
  • Come passare dall’idea alla fase di implementazione

“Voglio avviare una piccola impresa ma non ho soldi. Se avessi il capitale, lascerei il mio lavoro e inizierei subito.” Hai sentito qualcuno dire così? Forse lo dici tu.

Tali affermazioni sono solo una scusa per non iniziare. Ho avviato molte attività collaterali per meno di 50 $. Non tutte ci sono riuscite, ma mi prendo la colpa su me stesso. Il successo o il fallimento avevano poco a che fare con il denaro iniziale investito.

Avviare un’impresa riguarda più la volontà del tuo cervello che la profondità delle tue tasche. Se vuoi iniziare, puoi inizia oggi. Se intendi posticipare il piano, troverai una ragione o l’altra.

I miti sull’avvio di un’impresa

Esaminiamo di nuovo le parole precedenti “Voglio avviare una piccola impresa ma non avere soldi. Se avessi la capitale, lascerei il mio lavoro e inizierei subito. “

La dichiarazione contiene 2 famosi miti che dovresti conoscere:

Ho bisogno di una capitale significativa per avviare un affari

No, non lo fai. Certo, hai bisogno di una grossa somma di denaro se intendi aprire un hotel o avviare un autolavaggio. Ma puoi trovare molte altre attività che puoi iniziare con i soldi che spendi in pizza e alcol in un mese.

Nel mondo di oggi, puoi iniziare la tua avventura su Internet, seduto sulla tua sedia di fronte a un computer. Ad esempio, ho iniziato questo blog per 9 $. Ho pagato 5 $ per il dominio per un anno e circa 4 $ per il primo mese di hosting.

Se esplori il mondo di Internet, hai un miliardo di opportunità per iniziare qualcosa di tuo. Riuscirai con facilità? No. Se fosse stato facile avviare un’impresa senza soldi e un’alta probabilità di successo, tutti avrebbero fatto lo stesso.

Avrai bisogno di un investimento più significativo di un’altra tua merce: il tempo.

Devo lasciare il mio lavoro per avviare un’impresa

Ancora una volta, no, non lo fai. Alcune persone gestiscono attività di successo, insieme a un lavoro a tempo pieno. Alcune persone gestiscono più aziende contemporaneamente.

Non è necessario lasciare il lavoro per iniziare. Puoi iniziare mentre stai ancora lavorando.

Sarà facile? No. Dovrai sudare molto per guadagnare tempo oltre l’orario di lavoro.

“Ma non ho tempo. Sono impegnato tutto il giorno.” È questo che stai pensando in questo momento?

Ma poniti le seguenti domande:

  • Guardi due o più ore di TV in una settimana?
  • Scorri Facebook, Instagram e Snapchat ogni giorno?
  • Hai partecipato ad alcune riunioni questa settimana che sono state inutili?

Se tu hai risposto con un sì a una qualsiasi delle tre domande, hai tempo. Puoi avviare un’attività solo quando ammetti di avere tempo da perdere.

Se credi ancora di non avere tempo da perdere, sfortunatamente , Non posso aiutarti. Avviare un’impresa con un lavoro a tempo pieno richiederà di estendere i tuoi limiti e fare alcuni sacrifici.

Se non sei disposto a farlo, è meglio non iniziare un’impresa perché avrai difficoltà in futuro.

Come pensa la tua mente quando prevedi di avviare un’impresa

Ecco una visualizzazione che spiega come pensa la tua mente quando hai un’idea imprenditoriale .

Inizi con un pensiero che presto si trasforma in denaro richiesto per configurarlo. Nel momento in cui ti rendi conto che non puoi permetterti il capitale, sospiri dicendo: “Vorrei sapere come avviare un’impresa senza soldi”. Ti arrendi prima di iniziare.

L’idea muore e non si ripresenta mai più. Anche se si presenta, la respingi perché non hai abbastanza soldi.

Come Avviare un’attività senza soldi: l’approccio giusto

Puoi utilizzare due approcci alternativi.

Uno, puoi invertire il processo di pensiero. Invece di trovare prima l’idea, pensi alle possibilità di un’impresa che puoi iniziare con un investimento che ti puoi permettere .

In secondo luogo, puoi prendere in considerazione la possibilità di aumentare gli investimenti per far funzionare la tua attività.

Il più grande ostacolo per imparare come avviare un’impresa senza soldi è presumere che è impossibile.Una volta che credi di poterlo fare, puoi almeno fare un tentativo usando i due modi precedenti.

Tratterò entrambi i metodi nell’articolo.

Trovare idee imprenditoriali che ti puoi permettere

“Non ho soldi, quindi questo non mi riguarda , “Sospiri.

Aspetta, capitano. Prima di ignorare il metodo, prova l’esercizio di seguito. Puoi avviare un’attività per 100 $, a volte anche 10 $ o senza soldi.

Forse non hai nemmeno 100 $ al momento. Ma sono sicuro che puoi permetterti 100 $ se riduci le spese per un breve periodo.

Quindi, iniziamo a lavorare su la tua attività. È ora di avviare un’attività senza capitale o denaro o con un budget che ti puoi permettere.

Poiché questo sarà un processo basato sulle attività, tira fuori un blocco note e una penna. può fare lo stesso su un laptop, consiglierei di usare la carta.

Il motivo è che puoi scrivere più velocemente di quanto puoi digitare. Pertanto, la carta elimina tutti i blocchi di pensiero che si verificano a causa delle restrizioni sulla digitazione velocità.

Lascio la decisione finale sull’uso della carta o di un computer dipende da te.

Prima di iniziare, devi capire che non devi affrettarti durante l’attività. Prenditi tutto il tempo che desideri.

Non affrettare un passaggio senza pensarci abbastanza. Alcune persone terminano l’attività in poche ore e altre hanno bisogno di settimane.

Svolgere correttamente l’attività è più importante che svolgerla velocemente. Inoltre, questo non è un evento olimpico di 100 metri in cui devi correre più veloce di Usain Bolt. Completa la gara al tuo ritmo.

Entriamo subito.

Passaggio 1: elenca le tue abilità

Inizia a scrivere le abilità in cui sei bravo. Ecco alcuni suggerimenti:

Elenca le aree che sono la tua massima esperienza. Annota le tue abilità che sai avere un lavoro nel mercato.

Elenca altre aree correlate su cui sei esperto. Non è necessario disporre di una competenza completa. Anche una discreta quantità di know-how funziona.

Elenca tutte le abilità che hai acquisito per interesse personale. Puoi includere hobby come suonare la chitarra, addestrare un cane, ballare, fare beatbox, praticare uno sport o qualsiasi altra cosa.

Elenca tutte le altre cose casuali in cui sei bravo o che ti piace. Potresti eccellere nei giochi per computer. Forse hai un meraviglioso senso dell’umorismo. Il tuo senso della moda potrebbe essere incredibile. Qualunque cosa siano, elencale.

Non preoccuparti di creare un’attività senza soldi. Vai su una baldoria di scrittura, con una mente spensierata e libera. Non fermarti finché non riesci a trovare altre abilità da annotare.

Non decidere un numero prima di iniziare. Ad esempio, se decidi che mi fermerò a 10 abilità, la tua mente si svuoterà subito dopo 10 o 12.

Se vuoi fissare un numero ad ogni costo, ti consiglio di fermarti a 100.

Prendi, avvia. Elenca 100 cose in cui sei bravo o fermati quando non riesci più a trovare. È necessario dedicare almeno 1 ora a questo passaggio. Non esiste una tempistica massima. Prenditi tutto il tempo che vuoi.

Passaggio 2: ordina tutte le tue abilità nella sequenza del tuo amore per loro

Ora che hai un lungo elenco, riscrivi l’elenco con un rango. Il primo elemento della lista dovrebbe essere la tua abilità che ami di più. Il primo elemento prende il primo posto, il secondo il numero due e così via.

Se hai difficoltà a scegliere tra due opzioni, sentiti libero di assegnare lo stesso grado a più oggetti. Per quanto possibile, cerca di evitare di impostare lo stesso grado per molte abilità. Se non riesci a decidere in anticipo cosa ti piace di più, avrai più difficoltà in seguito.

Devi capire che l’elemento principale non deve essere la tua passione. Per quanto puoi risuonare con esso, andrai bene. Non devi amarlo dal profondo del tuo cuore.

Cal Newport menziona come l’ipotesi della passione sia viziata nel suo libro più venduto, So Good They Can’t Ignore You.

La passione viene dopo che ti impegni a diventare eccellente in qualcosa di prezioso, non prima.

Cal Newport

Passaggio 3: riscrivi l’elenco considerando il lungo termine

Avviare un’impresa è una piccola parte della sfida. Dovrai affrontare ostacoli più significativi con la gestione e la crescita della tua attività.

Quindi classifica di nuovo gli elementi nella tua lista considerando quanto segue:

  • Puoi farlo per 5 anni?
  • Continuerai a farlo se non noti alcun risultato iniziale?

Non ti deve piacere fare l’attività ogni singolo giorno della tua vita. Ad esempio, anche se sto lavorando per un’attività con il mio blog, ci sono giorni in cui odio scrivere. Mi sento come se la mia testa si spalancasse se scrivo quel giorno.

Questi pensieri sono normali.Per quanto credi di poter continuare a farlo anche se lo odi in un giorno di riposo, non ridurre il ranking dell’articolo.

Passaggio 4: scegli i primi 3

Ora che hai una lista a cui hai pensato, scegli la prima 3. Prima di sentire la paura di perderti, lascia che ti dica che torneremo presto al resto. Non li stiamo gettando nell’abisso.

Passaggio 5: genera idee attorno alle tue capacità

Scegli 3 fogli diversi e scrivi un elemento per foglio al centro. Se utilizzi un computer, apri 3 documenti diversi e digita l’elemento in alto.

Dedica almeno 30 minuti per foglio, elencando tutte le possibili idee di business correlate all’articolo. Non preoccuparti se puoi gestire tali attività o meno. Non cercare ancora online a nessun costo perché il passaggio successivo lo copre.

Elenca tutto ciò che ti viene in mente. Non devi solo elencare le attività che esistono oggi. Aggiungi le tue idee di business anche se oggi non esistono.

Non pensare alla fattibilità, ai costi o alle competenze richieste. Lascia che gli scarabocchi (o la digitazione) abbiano inizio.

Se ti sembra che la tua testa sia pesante dopo aver finito un foglio, fai una pausa. Puoi finire gli altri fogli più tardi o il giorno successivo. Non sforzarti di completare il passaggio se il tuo cervello non funziona normalmente.

Passaggio 6: cerca idee online

Dopo aver finito di elencare le idee per tutti e 3 i fogli , cerca in linea. Ad ogni costo, non iniziare questo passaggio finché non finisci di scaricare le tue idee. In altre parole, non eseguire il passaggio 6 prima del passaggio 5. Se lo fai, ucciderai alcune delle tue idee migliori prima ancora che nascano.

Sul Web, cerca altre attività simili. Internet è un posto enorme e troverai più idee. Anche se la tua abilità è raccogliere la cacca di cane senza lasciare traccia, troverai un’altra persona al mondo che ha un’idea imprenditoriale intorno ad essa.

Oh, pensavi che stessi scherzando? Ecco un’azienda che raccoglie la cacca di cane.

Ad ogni modo, il tempo richiesto per la ricerca online può variare. Se la tua abilità è la gestione del tempo, troverai tantissime idee di business come scrivere blog, creare video di Youtube, coaching, corsi online, parlare in pubblico e quant’altro.

Se hai un’abilità di nicchia, come lanciare un frisbee , potresti dover scavare più a fondo per trovare idee di business.

Dedica del tempo a capire cosa stanno facendo gli altri nel mondo in quell’area.

Passaggio 7: aggiungi altre idee al tuo foglio

Una volta capito come gli altri hanno costruito attività intorno alle tue capacità, aggiungi altre idee a ciascuno dei tuoi fogli. Non limitarti a scrivere l’idea esatta. Inoltre, annota ciò che puoi fare che è correlato o diverso da quelle idee. Se riesci a pensare a un metodo per migliorare quello che sta facendo qualcun altro, elenca anche loro.

Se hai un pensiero, “La mia idea deve essere originale e mia”, toglitela dalla testa. Non devi reinventare la ruota. Devi solo progettare una ruota migliore o diversa.

I bravi artisti copiano, i grandi artisti rubano.

Pablo Picasso

A questo punto, devi avere almeno un totale di 15 idee con 5 su ogni foglio. Se non lo fai, è probabile che ti sei precipitato attraverso i passaggi. Se ti trovi a corto di numero, rivisita i passaggi precedenti e dedica più tempo.

Molte persone presumeranno di non avere l’acume per generare idee e rinunciare. Ma chiunque può aggiungere più a tutti se trascorrono abbastanza tempo. Quindi mantieni alto lo spirito, fidati di te stesso e dai un altro colpo.

Passaggio 9: controlla altre opzioni

Ricorda l’elenco di hai preparato e scelto solo le prime 3? Dai un’occhiata al resto.

Sai una cosa lo scopo dell’esercizio è. Quindi, prova a identificare un’abilità che ha il potenziale per opportunità di business. Anche se non ami di più questa abilità, non rifiutarla.

Non avrai sempre la possibilità di iniziare la tua avventura con l’abilità che ami di più. Se noti un’opportunità migliore con un’abilità più in basso nell’elenco, puoi comunque andare avanti. Per quanto non lo odi, costruirai l’amore nel tempo.

Troppi libri e articoli hanno glorificato l’ipotesi di seguire la tua passione. Invece di trovare la tua passione e inseguirla, devi identificare un’area che ti piace, migliorare e iniziare ad amarla.

Passaggio 10. Prenditi una pausa per alcuni giorni

Al termine, interrompi per un po ‘l’attività con il foglio. È ora che tu vada a caccia di idee imprenditoriali nella vita reale mentre ti prendi una pausa.

Ti lascerò decidere la durata della pausa. Consiglio di scegliere tra 3-7 giorni.Non concedere un intervallo di più di due settimane perché finirai per procrastinare i tuoi piani.

Mentre sei in pausa, osserva il mondo intorno a te. Riesci a individuare qualcosa che puoi trasformare in un’idea imprenditoriale? Pensa sulla falsariga di:

  • Riesci a notare un problema che le persone devono affrontare e che non ha una soluzione?
  • La soluzione a un problema non è abbastanza buona?
  • Esiste un modo per migliorare l’attuale soluzione fornita dal mercato?

Prova a porre queste domande a tutte le attività che osservi. Concentrati su quelli che rientrano nelle tue capacità.

Ogni volta che noti qualcosa di interessante, scrivilo. La più grande bugia che dici a te stesso è “non è necessario scriverlo, lo ricorderò”. Ora che svolgi l’attività nella vita reale, potresti individuare un’idea mentre fai una passeggiata o festeggi in un ristorante.

Non avrai carta per annotare l’idea. Alcune persone portare piccoli taccuini per annotare le cose, ma suggerisco di annotare idee spontanee sul telefono.

Puoi trasferirli su carta in seguito. Trovo noioso portare carta e penna con me ovunque. Ma se puoi fallo, fallo.

Attività facoltativa:

Un esercizio che faccio è, indipendentemente dall’attività, mi chiedo: “Se fossi il proprietario, cosa posso fare per migliorare l’attività? “

Ad esempio, se noto un negozio che vende frutta secca, mi chiedo come potrei fare di meglio se fossi il proprietario. Potrei mettere su una lavagna più luminosa o tenere pronte alcune confezioni regalo.

Anche se non aiuta a generare nuove idee di business, inizierai a pensare da un angolo di crescita. Tali pensieri ti aiuteranno in futuro.

Passaggio 11: restringi le idee

Ora hai raggiunto il passaggio finale. Ora che hai passato ore e giorni a generare idee, devi restringere il campo.

Tra tutte le idee che hai, restringere a 5. Di queste, non puoi avere più di due idee che richiedono un investimento che non puoi permetterti. Il resto devono essere idee che puoi iniziare con un investimento minimo o nullo.

Avrai difficoltà a restringere l’elenco, ma non hai scelta. Non puoi perseguire più idee contemporaneamente. Non troverai abbastanza tempo e perderai la concentrazione su tutte.

Dopo aver filtrato fino a 5 idee, riduci a 3. Questa volta, puoi avere un massimo di 1 idea che richiede una sostanziale investimento. Anche avere tutte e tre le idee con un investimento basso funziona.

Se hai un’idea che richiede un investimento sostanziale, tienila da parte. Parleremo di come trovare modi per raccogliere fondi per l’idea nella sezione successiva.

Tra le idee che puoi permetterti, scegli solo 1. Non stabilirò alcun criterio per aiutarti a fare una scelta. Sono affari tuoi, quindi usa il tuo miglior giudizio. Puoi scegliere l’attività più economica per iniziare, quella che richiede il minimo sforzo, quella con il più alto potenziale a lungo termine o qualsiasi altro criterio sotto il sole.

Quindi eccoti qui. A questo punto, dovresti avere un’idea forte su cui credi di poter avviare la tua attività. Se non hai ancora nulla nel tuo piatto, rifai l’attività. Non sai mai quando il tuo cervello può lampeggiare un’idea di brillantezza. Continua a provare.

Se hai un’idea imprenditoriale che richiede investimenti maggiori e una con capitale basso, completa il resto dell’articolo. Puoi rispondere a una chiamata alla fine.

Decidi se aumentare gli investimenti è una strada che desideri intraprendere.

Perseguire idee di business che non puoi permetterti

Quindi hai un’idea che credi avrà successo. Sfortunatamente, non puoi gestire il capitale iniziale da solo, non importa quanto ci provi. Che cosa fai?

Puoi comunque organizzare il denaro in diversi modi.

Crowdfunding:

Oggi puoi raccogliere fondi da Internet da persone a caso. Lo chiamiamo crowdfunding. Il crowdfunding è un modello in cui raccogli denaro online per la tua idea da persone in tutto il mondo.

Il modello funziona come una donazione in cui devi preparare una presentazione della tua idea e dichiarare l’importo che desideri aumentare. Le persone interessate donano piccole parti per aiutarti a iniziare.

Il crowdfunding non avviene sempre solo sulle donazioni. Alcuni modelli di crowdfunding coinvolgono anche l’equità.

Dai un’occhiata a Kickstarter. Troverai molti imprenditori che lanciano la loro idea e cercano finanziamenti. Kickstarter è una donazione solo in crowdfunding.

I donatori donano denaro senza alcuna partecipazione nella società. Ricevono alcuni premi come iscrizione gratuita, campioni di prodotti gratuiti in futuro. Ad esempio, un film garantisce la ricompensa di un link di visione privata e una menzione nei crediti.

Su Indiegogo, le persone che supportano il tuo progetto acquistano una quota nella tua impresa. Allo stesso modo, hai il crowdfunding del debito.Il crowdfunding coinvolge anche altri aspetti come tutto o niente e vari altri modelli.

Ecco un sito web che spiega in dettaglio il crowdfunding. Forniranno molte risposte alla tua domanda su come avviare la tua attività senza soldi utilizzando il percorso di finanziamento.

Seed Fund:

Il finanziamento iniziale è l’investimento durante i primi giorni dell’impresa in cambio di capitale proprio. Molte persone con un sacco di soldi sono alla ricerca di aziende in qualsiasi fase dell’idea per investire.

Funziona per loro perché ottengono una quota maggiore con un investimento basso. Il rischio è la possibilità di fallire e perdere i loro soldi.

Ad esempio, se hai un’idea di pattini che i bambini possono usare senza alcuna pratica di equilibrio, un fondo di semi ti aiuterà a costruire il prodotto necessario.

Un seed fund ti aiuta a trasformare il business da un’idea a una fase di prodotto e realizzare alcune vendite iniziali. Definisce il tono per i prossimi round di finanziamento di rischio.

Il finanziamento di rischio comporta una grossa somma di denaro dopo che un’azienda ha dimostrato il suo potenziale. Quando inizi, le possibilità di capitale di rischio sono improbabili.

Raccogliere denaro da persone conosciute:

Questo metodo non è diverso da un fondo di avviamento, tranne per il fatto che raccogli denaro da persone conosciute invece di un investitore. Le persone che finanziano la tua attività possono essere i tuoi genitori, parenti, amici o altri conoscenti.

L’accordo funziona in modo diverso in ogni caso perché lavorano sulle relazioni. Alcune persone forniscono denaro come gesto di benevolenza, altri lo offrono come prestito e alcuni prendono l’equità in cambio. Non esiste alcun protocollo standard per ovvie ragioni.

Amici e familiari investono perché si fidano di te, non necessariamente dell’idea. Devi essere all’altezza di quella fiducia affermando la verità in anticipo. Non esaltare il potenziale dell’idea e creare falsi sogni.

Devi affermare la verità e aiutarli a capire qual è la tua road map, quando e cosa possono aspettarsi come ritorno sull’investimento.

Una parola di cautela prima di raccogliere fondi da amici e familiari. Quando la tua attività cambia in bene o in peggio, anche le tue relazioni possono cambiare.

In molti casi, costa alle persone le relazioni stesse. Ecco un articolo che copre i pro e i contro della raccolta di fondi da amici e familiari.

Detto questo, molte delle aziende di successo che conosci hanno iniziato con investimenti di amici e familiari. Amazon è uno di questi.

Vantaggi e svantaggi di ciascun approccio

Ora che hai imparato come avviare un’attività senza soldi e come aumentare gli investimenti, devi conoscere il pro e contro di ciascuno.

Vantaggi di avviare un’attività in proprio

1. Mantieni il controllo completo sulle decisioni

Questo è il più grande vantaggio di iniziare l’impresa da soli. Nel suo libro Drive, Daniel pink spiega come l’autonomia, la libertà di scelta, gioca un ruolo cruciale nella motivazione umana.

Una volta che hai portato gli investitori alla festa, anche loro hanno i loro interessi. Che siano investitori professionisti o tuoi amici, non puoi semplicemente spazzare via le loro idee.

Hanno contribuito con i loro soldi. Anche se chiarisci in anticipo che la tua decisione è definitiva, non è facile metterla in pratica con persone conosciute.

2. Puoi impostare o modificare la direzione

Se ritieni di dover ruotare e muoverti in una direzione diversa, puoi farlo. Non rispondi a nessuno. Farlo con un investitore non è facile ea volte impossibile.

Ad esempio, hai avviato un’attività di fornitura di formaggio fatto in casa. Realizzi profitti vendendolo tramite rivenditori. Ma vedi il potenziale a lungo termine della vendita del formaggio esclusivamente nei tuoi negozi. Con gli investitori coinvolti, non avrai la libertà di prendere quella chiamata da solo.

A volte, una seconda opinione può aiutarti anche a fare la scelta giusta. Pertanto, funziona come un’arma a doppio taglio.

Svantaggi di avviare un’attività in proprio

1. Rischio personale

Finisci per rischiare tutto quello che hai. Se la tua idea fallisce, potresti avere difficoltà a recuperare. Se l’investimento è piccolo, funziona bene perché tutto ciò che perdi è tempo.

Esiste anche un rischio di asset personali al di là del business. Questo può avvenire sotto forma di essere citato in giudizio da un cliente o un venditore e avere creditori che inseguono i tuoi beni personali come casa, macchina, ecc. Il modo più rapido per proteggerti è formare ufficialmente una società (da solo, con un avvocato, o attraverso un servizio di formazione online) e “acquisire” un velo aziendale.

2. Tempi di crescita più lunghi:

La mancanza di capitale può ostacolare il tuo potenziale di crescita. Avere un surplus di cassa ti aiuterà a prendere alcuni rischi e spendere in altre aree come il marketing per accelerare la tua crescita.

Vantaggi di ottenere un investimento:

1.Puoi crescere più velocemente:

Prendiamo lo stesso esempio in cui prevedi di avviare un’attività di formaggio fatto in casa. Hai investito il minimo indispensabile e hai raggiunto un punto in cui realizzi un profitto di 2000 $ al mese.

Hai il potenziale per espanderti in altre 3 località, ma ciò richiederà più investimenti.

Al ritmo di 2.000 $ di profitto al mese, è necessario molto tempo per accumulare i fondi per espandersi. Potresti pensare di prendere un prestito. Ebbene, le banche potrebbero non approvare un grande prestito quando la tua attività è nuova.

Avere liquidità aggiuntiva in banca ti aiuta a espandere più velocemente. Viene fornito con rischi e sfide, ma poi, cosa non lo è?

2. Aumenta la tua fiducia:

Quando un investitore investe denaro, significa che ha fiducia in te, nell’idea o in entrambi. La volontà di un’altra persona o di un’azienda di investire denaro in te ti dice che sei sulla strada giusta.

Avrai ulteriore motivazione per fare meglio.

3. Copre le tue spese:

Se stai finanziando la tua impresa senza alcun investimento, potresti incontrare problemi a pagare le bollette se lasci il lavoro. Il tuo stipendio dovrà provenire dai profitti realizzati dalla tua azienda. Durante i primi giorni, il reddito potrebbe non essere sufficiente per pagare le bollette.

Con un investimento, puoi percepire uno stipendio ragionevole per coprire le tue spese.

4. Acquisizione di tutoraggio e conoscenza aziendale:

Se stai raccogliendo denaro da un angel investor con una comprovata esperienza, riceverai anche tutoraggio e conoscenza.

Possono suggerirti cambiamenti preziosi e aiutarti evitare le insidie. L’esperienza nel settore che portano li aiuta a notare lacune che tu non conosci.

Per i giovani fondatori o per coloro che non hanno esperienza precedente, la conoscenza e il tutoraggio aggiungono valore quanto il denaro, se non di più.

5. Servizi aggiuntivi come legale, fiscale:

la maggior parte degli investitori ha già un’attività di successo. Hanno familiarità con tutte le sfumature delle formalità legali, delle tasse, dei libri contabili e così via.

Anche il loro team esistente può gestire i tuoi libri o potrebbe suggerire un gruppo di persone affidabili a un prezzo ragionevole.

6. Copertura della rete migliorata:

I venture capitalist e gli investitori sono ben collegati con gli altri grandi nomi del mercato. Ad esempio, se il tuo prodotto vende al dettaglio, l’investitore può organizzare un incontro per te con Walmart in un attimo.

Usando la tua portata, potresti dover bussare a cento porte per arrivarci.

Svantaggi di ottenere un investimento:

1. Perdita di proprietà:

l’investitore cerca una certa partecipazione nella società per il denaro che investe. Ad esempio, Peter Thiel ha investito 500.000 $ durante i primi giorni di Facebook in cambio del 10,2% del capitale della società.

Con il capitale, l’investitore diventa anche partner dell’azienda. Non gestisci più l’impresa solo secondo le tue regole. Sebbene molti investitori permettano al fondatore di gestire l’azienda, non hai la comodità di prendere le decisioni che ti piacciono.

Più grande è l’investimento, più coinvolti sono gli investitori.

2. Pressione indebita:

Qualsiasi investitore investe denaro con l’intento di ricavarne di più. Pertanto, una volta ricevuti i fondi, gli obiettivi e le pietre miliari diventano la norma.

In qualità di fondatore, la tua passione potrebbe risiedere nella crescita della tua idea. Gli investitori potrebbero avere una prospettiva diversa e aspettarsi che tu miri prima ai profitti. Un tiro alla fune tra investitori e fondatori è comune ovunque.

3. Modifiche forzate:

con l’esperienza nel settore di cui dispongono gli investitori, potrebbero imporre cambiamenti per la crescita e i profitti.

Ad esempio, supponiamo che il tuo prodotto venga venduto a un pubblico di nicchia come i motociclisti d’avventura. Gli investitori potrebbero costringerti a modificare il prodotto anche per i motociclisti di massa.

Il fondatore pensa al suo amore per l’idea mentre l’investitore pensa ai soldi. È chiaro e semplice.

4. Il tuo capitale si riduce:

Nessun investitore investe denaro nella tua impresa come ente di beneficenza. In cambio del denaro, devi rinunciare a una percentuale della tua azienda.

Attraverso le varie fasi di crescita della tua attività, potresti dover raccogliere più soldi. Nel processo, perdi una parte dell’azienda.

Ogni round di investimento che raccogli stimola una crescita più rapida, ma ti lascia con meno proprietà dell’azienda. Mark Zuckerberg possiede attualmente circa il 28% di Facebook.

Non considerarlo una cosa negativa perché il patrimonio netto complessivo della tua azienda aumenta con gli investimenti. È meglio avere la metà di una pizza extra grande che l’intera pizza mini.

5.Consumo di tempo:

Il processo di ricerca di investitori, preparazione di una presentazione, follow-up e negoziazione richiederà tempo. Se il tuo prodotto ha già guadagnato fama sul mercato, il processo diventa molto più semplice.

Ma poiché le tue idee sono nella fase iniziale della loro crescita, preparati. Avrai molte cose da fare e da convincere prima di assicurarti il primo investimento.

Anche dopo aver ricevuto i soldi, aggiornamenti regolari, riunioni, obiettivi e traguardi richiederanno più tempo.

6. La sensazione di “non sono i miei soldi”:

Hai notato come i dipendenti visitano ristoranti costosi per pranzi aziendali? Lo avresti fatto. Potresti esserci stato tu stesso.

Le stesse persone non visiterebbero mai lo stesso ristorante se hanno dovuto pagare da soli. Spendere i soldi di qualcun altro sembra facile, ma spendere i propri soldi ti fa sentire il problema.

Allo stesso modo, spendere i soldi dell’investitore è facile. Se hai investito i tuoi soldi, tu prenderà decisioni più attente. Potresti non concederti il denaro degli investitori, ma la tua mente può pensare in modo diverso. Potresti spendere più del necessario in marketing, promozioni o assunzioni perché hai i soldi e non sono tuoi.

Ora che conosci le sfide e i vantaggi della raccolta di fondi per la tua idea, pensaci bene. Preferisci l’idea che richiede un investimento o preferisci iniziare con il capitale che ti puoi permettere?

Nessuno può aiutarti con la risposta giusta. Devi fare la tua scelta. Chiunque ti dica che un’opzione è migliore dell’altra parla solo dal suo punto di vista.

Conclusione

Se vuoi avviare un’impresa, puoi farlo oggi. Se vuoi trovare un motivo per non farlo, troverai milioni. Imparare come avviare un’impresa senza soldi non è così difficile. Inoltre, oggi puoi imparare come avviare un’attività online stando a casa.

Se vuoi avviare la tua attività ma non puoi farlo, non è per i problemi esterni ma per la resistenza interna.

Sei a un punto della tecnologia in cui le opportunità sono tutte intorno. Tutto quello che devi fare è guardare, individuare e iniziare.

Se la tua attività richiede $ 10 o $ 100.000 per iniziare, puoi trovare un modo per iniziare. La domanda è: vero?


Il mio obiettivo è aiutare le persone 1 milione di persone a perseguire i propri sogni. Condividi l’articolo e aiutami con questa missione.

Non hai bisogno di una ricompensa per entrare a far parte del Productive Club, vero?

Chiaro e semplice. Hai trovato utile quello che hai appena letto? Ottimo, quindi ricevi altri suggerimenti di questo tipo per lanciarti alle stelle produttività. Unisciti al Productive Club.

  • 257 condivisioni

Maxim Dsouza ha trascorso più di un decennio a sperimentare e trovare varie tecniche di gestione del tempo per migliorare la sua produttività. Comprende perfettamente il fatto che il tempo è un bene limitato e cerca di fare in modo che ogni secondo conti. Ha una vasta esperienza nella leadership in startup, piccole imprese e grandi aziende.

Ha aiutato le persone di diverse professioni e gruppi di età acquisire chiarezza sui propri obiettivi, migliorare la concentrazione, rivedere le proprie capacità di gestione del tempo e sviluppare la consapevolezza del proprio pregiudizi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *