Che cos’è l’Uniform Commercial Code?

L’Uniform Commercial Code (UCC) è un insieme di leggi che regolano tutte le transazioni commerciali negli Stati Uniti. È progettato per aumentare l’uniformità nelle transazioni attraverso i confini statali e giurisdizionali. Sebbene tutti gli stati abbiano adottato almeno una parte del codice, non si tratta di legislazione federale.

L’UCC è rilevante per molti diversi tipi di transazioni commerciali, dallo scambio di merci e il trasferimento di denaro alla vendita di titoli di investimento e il contenuto dei contratti di locazione. Scopri cosa copre questo insieme di leggi e come influisce sulle attività negli Stati Uniti

Che cos’è l’Uniform Commercial Code?

L’Uniform Commercial Code è stato originariamente rilasciato nel 1952 nel tentativo di creare uno standard per le transazioni commerciali che potesse essere applicato ovunque negli Stati Uniti Ciò fornisce sicurezza negli affari perché significa che i contratti possono essere applicati in modo simile da tutti Tribunali statunitensi.

Poiché non è una legislazione vincolante a livello federale, l’UCC viene proposto come modello su cui gli stati dovrebbero basare la propria legislazione commerciale. In pratica, ogni stato e la maggior parte delle giurisdizioni indipendenti negli Stati Uniti hanno adottato la maggior parte, se non tutti, l’UCC.

Le leggi del codice commerciale uniforme sono stabilite per regolare le vendite di proprietà personale e altre transazioni commerciali. Ad esempio, transazioni quali prestito di denaro, noleggio di attrezzature o veicoli, stipula di contratti e vendita di beni sono tutte coperte dall’Uniform Commercial Code.

  • Acronimo : UCC

Come funzionano le leggi UCC

Le leggi UCC sono state stabilite e sono mantenute dalla Conferenza nazionale dei commissari sulle leggi statali uniformi (NCCUSL), nota anche come Uniform Law Commission, che è un’organizzazione senza scopo di lucro.

Insieme all’American Law Institute, la Uniform Law Commission supervisiona lo sviluppo e l’implementazione in corso di l’UCC. Le due organizzazioni collaborano insieme a un comitato editoriale che raccomanda emendamenti e modifiche all’UCC. Questo forum pubblica anche commenti progettati per assistere i tribunali nell’interpretazione dell’UCC.

Gli Stati possono adottare l’UCC così com’è o redigere la propria versione con revisioni. La Louisiana, ad esempio, non ha mai adottato l’articolo 2 del CDU.

Il Legal Information Institute ha un elenco delle versioni della maggior parte degli stati l’UCC.

Sezioni dell’Uniform Commercial Code

L’UCC contiene nove articoli che trattano diversi tipi di transazioni commerciali. Ecco un panoramica degli articoli nell’Uniform Commercial Code:

  • Articolo 1, Definizioni e disposizioni generali.
  • Articolo 2, Vendite e locazioni: questo L’articolo disciplina la vendita di beni. L’articolo 2A disciplina le locazioni di beni personali.
  • Articolo 3, Strumenti negoziabili: questa sezione riguarda le tratte (compresi gli assegni) e le note che rappresentano una promessa di pagare una somma di denaro. Uno strumento è considerato negoziabile se può essere trasferito a un’altra persona mentre la persona che originariamente aveva promesso di pagare è ancora ritenuta responsabile.
  • Articolo 4, Depositi bancari e incassi: questa sezione fornisce le regole per il controllo pr raccolta e raccolta interbancaria automatizzata. L’articolo 4A riguarda i trasferimenti di fondi, esclusi i trasferimenti elettronici di fondi.
  • Articolo 5, lettere di credito: sono generalmente emesse da una banca o da altri istituti finanziari a clienti commerciali al fine di facilitare il commercio.
  • Articolo 6, Vendite all’ingrosso: include anche aste e liquidazioni di attività. Molti stati hanno stabilito che questo argomento è obsoleto e la Uniform Law Commission ne ha raccomandato l’abrogazione.
  • Articolo 7, Documenti del titolo: questo include ricevute di magazzino, polizze di carico e altri documenti comuni nel commercio commerciale.
  • Articolo 8, Titoli di investimento: tratta del sistema di detenzione di titoli tramite intermediari.
  • Articolo 9, Operazioni garantite: si tratta di scambi che comportano la concessione di crediti garantiti da beni personali; ad esempio, privilegi agricoli, vaglia cambiari, partite e interessi di sicurezza.

Transazioni protette e estratti conto UCC

Transazioni più protette sono coperti dall’articolo 9 del CDU, che lo rende uno dei modi più comuni con cui i consumatori e le imprese interagiscono con l’UCC. Una transazione protetta è un prestito in cui il mutuatario fornisce garanzie in caso di insolvenza. L’interesse di sicurezza (garanzia) dà al creditore la certezza che può essere in grado di recuperare il valore della proprietà prendendone possesso.

In base alle disposizioni degli statuti del Codice commerciale uniforme statale, quando proprietà personali, attrezzature, inventario e altri beni materiali di un’azienda vengono utilizzati come garanzia per il prestito, un CDU -1 dichiarazione deve essere preparata, firmata e archiviata. Questo processo è anche chiamato “perfezionamento dell’interesse di garanzia” nella proprietà e questo tipo di prestito è un prestito garantito.

Ad esempio, quando un prestatore concede un prestito auto a la persona che acquista l’auto, il prestatore presenterà un modulo UCC-1.

In un prestito commerciale, la dichiarazione UCC-1 è solo una parte della transazione. Probabilmente ci saranno altri documenti che dovrai firmare.

Cosa c’è in un’istruzione UCC-1?

Un UCC -1 dichiarazione di finanziamento viene preparata e firmata da entrambe le parti. La dichiarazione crea un privilegio contro la proprietà, quindi il mutuatario non può disporre della proprietà senza estinguere il debito.

Le parti di una dichiarazione UCC-1 sono:

  • Nome e indirizzo del debitore o dei debitori: sono necessarie ulteriori informazioni se il debitore è un’organizzazione.
  • Nome e indirizzo della parte protetta (persona o organizzazione dall’altra parte della transazione, di solito il prestatore)
  • Informazioni sulla garanzia in questione (la proprietà data in pegno a fronte del prestito o della vendita)

Per presentare una dichiarazione UCC-1, dovresti andare alla divisione commerciale del tuo stato (di solito nell’ufficio del Segretario di Stato) e cercare per questo modulo. Molti stati ti consentono di presentare file online.

Key Ta keaways

  • L’Uniform Commercial Code (UCC) è un insieme di leggi intese a disciplinare le transazioni commerciali negli Stati Uniti
  • L’UCC copre un’ampia varietà di transazioni commerciali , compreso il prestito, il leasing di attrezzature o veicoli, la vendita di beni e la stipula di contratti.
  • Sebbene non sia una legislazione vincolante a livello federale, è stata adottata almeno in parte da tutti gli stati.
  • Le leggi del CDU sono mantenute e aggiornate dalla National Conference of Commissioners on Uniform State Laws (NCCUSL).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *