baby + co. (Italiano)

Come fai a sapere se stai avendo delle vere contrazioni del travaglio? La tua data di scadenza si sta avvicinando e sei entusiasta di incontrare il tuo bambino: sei pronto! Potresti aver iniziato a manifestare alcuni sintomi prima del travaglio come diarrea, pressione, sanguinolenta, vampate di calore, perdita di peso, sbalzi d’umore e contrazioni di Braxton-Hicks. Se le tue contrazioni di Braxton-Hicks sono sul lato più forte, potresti convincerti che sei effettivamente all’inizio del travaglio solo per essere deluso quando le contrazioni si dissolvono o la tua ostetrica ti dice che non sono ancora le vere contrazioni del travaglio. Che delusione!

I sintomi delle false contrazioni del travaglio possono essere abbastanza convincenti mentre i veri segni delle contrazioni del travaglio a volte sono sfuggenti. Quali sono le differenze tra i due? Ecco 4 caratteristiche delle vere contrazioni del travaglio per aiutarti a determinare quando è il momento di chiamare il tuo fornitore.

1. Mal di schiena durante le contrazioni
Il falso travaglio spesso comporta contrazioni che causano contrazioni soprattutto nella parte anteriore dell’utero. Le vere contrazioni del travaglio coinvolgono l’intero utero e causano pressione e irrigidimento nella schiena.

2. Contrazioni persistenti
Le vere contrazioni del travaglio sono continue e non si alleggeriscono con i cambiamenti nell’attività; mentre le false contrazioni del travaglio spesso si attenuano con il riposo e l’idratazione.

3. Le contrazioni del travaglio aumentano in frequenza, durata, & Forza
Le vere contrazioni del travaglio seguiranno uno schema e diventeranno più forti, più lunghe e più ravvicinate. False contrazioni del travaglio possono verificarsi a intervalli più casuali e possono variare in forza e durata.

4. Le contrazioni del lavoro causano il cambiamento cervicale
Questo è l’unico segno definitivo che il travaglio è reale. Le vere contrazioni del travaglio causeranno la dilatazione (apertura) e la cancellazione (diradamento) della cervice. Il falso travaglio non porta a cambiamenti nella cervice. Pertanto, anche se si verificano i primi tre segni sopra descritti, non si è in vero travaglio fino a quando la cervice non è cambiata.

Cosa fare quando si verificano vere contrazioni del travaglio

Se questa è la tua prima gravidanza e avverti i primi tre segni di travaglio, attendi che le contrazioni del travaglio arrivino almeno ogni 5 minuti l’una dall’altra, della durata di almeno un minuto, e lo schema si ripete per 1-2 ore prima di chiamare il tuo fornitore a check-in. Se hai già partorito un bambino e questo è il tuo secondo o terzo bambino, dovresti chiamare quando le contrazioni del travaglio sono a circa 8 minuti di distanza. Il tuo fornitore ti farà sapere quando venire per un controllo cervicale per vedere se la cervice si sta dilatando o cancellando. Se non è ancora il momento di essere ammessi nel tuo luogo di nascita e vivi lontano o ti trovi di fronte al traffico dell’ora di punta, prova a camminare in un parco vicino o in un centro commerciale per vedere se le tue contrazioni diventano più frequenti e più intense. Segui le istruzioni del tuo provider su quando richiamare. Se noti che stai perdendo liquido amniotico, sanguinamento o hai altri dubbi, chiama subito il tuo medico, indipendentemente dal tuo schema di contrazione.

Per saperne di più su cosa aspettarti dal travaglio e dal parto, prendere in considerazione l’idea di seguire un corso di preparazione al parto. Puoi trovarne uno vicino a te presso un centro nascita Baby + Company. Tu e il tuo partner o la persona di supporto praticherete i cambiamenti di posizione e apprenderete tecniche di comfort che vi aiuteranno a gestire il travaglio a casa fino al momento di venire al vostro luogo di nascita. Rimanere nell’ambiente familiare della tua casa finché non sei in travaglio più attivo ti aiuterà a rimanere calmo e ti permetterà di affrontare più facilmente le tue contrazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *