B-Corps – A Guide for Startups (Italiano)

Secondo Andrew Davies, CEO di B Labs Australia, “le aziende che tendono a diventare B- I corpi sono quelli che hanno molta passione. Non ti svegli un giorno e pensi che debba fare un po ‘meglio, quindi diventerò una B-Corp. Perché diventare una B-Corp certificata è enormemente impegnativo e spesso ci vogliono anni e enormi quantità di risorse per arrivarci, quindi non è qualcosa che fai alla leggera “.

Perché diventare una B-Corp?

Tutti i nostri panel hanno convenuto che i vantaggi di diventare una B-Corp certificata erano significativi:

Allineamento della tua attività con i tuoi valori: il vantaggio principale menzionato da tutti i nostri panelist è stato quello di incorporare un missione più ampia nella loro attività. Se, come i nostri relatori, ritieni che il business abbia una responsabilità nei confronti della comunità e del pianeta, nonché degli azionisti, diventare una B-Corp certificata è un ottimo modo per allineare la tua intera attività a quelle valore es.

“La gestione di un’impresa richiede molte decisioni difficili. B-Corp ti offre una struttura che può aiutarti a prendere quelle decisioni in conformità con i tuoi valori “- Jonathan Buck, cofondatore di Huddle.

” Essere una B-Corp ti consente di incorporare i tuoi valori in tutto il business, in modo che man mano che il team cresce, la tua cultura e i tuoi valori vengono mantenuti “- Audrey Khaing-Jones, co-fondatrice di GlamCorner.

Assunzioni: Avere una cultura basata sulla missione è uno dei migliori metodi di assunzione che ci siano. Le persone migliori scelgono dove vogliono trascorrere il loro tempo e, se puoi offrire uno scopo più alto, puoi superare GOOG e FB per i talenti.

“Dal punto di vista del talento, fornisce un chiaro segnale alle persone che stanno cercando di unirsi a Huddle” – Jason Wiley, co-fondatore di Huddle

Scalare: un vantaggio inaspettato per alcuni dei panelist è stato aiutarli a creare processi scalabili e trasparenti man mano che la loro attività cresceva. Il processo di certificazione ti obbliga a scrivere le tue politiche e a farci aderire l’intero team, il che aiuta a costruire processi scalabili nel tuo DNA.

Come si diventa una B-Corp?

Per ottenere la certificazione, le aziende devono ottenere un punteggio minimo in una serie di aree, inclusi standard ambientali, sociali e legali, nonché requisiti di trasparenza e responsabilità.

Il processo inizia con questionario di valutazione: puoi farlo tu stesso gratuitamente qui.

Si passa quindi a un audit che è un processo di verifica formale, gestito dall’autorità locale della B-Corp. In Australia, l’ente di certificazione è B Lab Australia New Zealand. Si metteranno in contatto con te e ti chiederanno una serie di documenti per verificare le tue risposte. Per la maggior parte delle piccole imprese il processo sarà interamente online o per telefono.

Nel processo di certificazione ci sono un totale di 200 punti offerti e devi raggiungere 80 punti per certificare. Una volta approvata, la certificazione dura tre anni prima che sia necessario ricertificare.

“Sembra facile ma è enormemente impegnativo. La maggior parte delle aziende la utilizza per la prima volta gli strumenti di valutazione sono circa 50 “. – Andrew Davies, CEO di B Labs Australia

Quando è il momento giusto per una startup per ottenere la certificazione?

È una B -Requisiti della società che tu abbia 12 mesi di cronologia delle negoziazioni (e entrate) quando fai domanda. Questo perché il processo di certificazione è rivolto in senso contrario e guarda a ciò che hai fatto, non a ciò che farai.

“Per le startup che sono pre-entrate, consigliamo di impegnarsi con strumenti di valutazione dell’impatto e di sviluppare politiche nella tua attività in modo che quando hai 12 mesi di cronologia di trading il processo di richiesta sarà più semplice “- Andrew Davies, CEO di B Labs Australia

Oltre a questo, è necessario disporre di un team abbastanza grande a cui dedicare il tempo necessario passare attraverso il processo di certificazione. Questo sarà diverso per ogni azienda. Ad esempio, Huddle aveva 2 anni e 10 persone quando hanno presentato domanda per la prima volta. GlamCorner aveva 6 anni e 40 persone.

Quanto tempo ci vuole?

Per ciascuno dei nostri panelist di startup, il processo di candidatura inizialmente richiedeva tra 6 e 12 mesi, a seconda quali cambiamenti nella loro attività erano necessari per passare la certificazione. Per le aziende più giovani, potrebbe essere necessario più tempo.

Quanto costa?

Le B-Corps pagano una quota di certificazione annuale basata sulle entrate. Le tariffe partono da $ 500 per le aziende con meno di $ 200.000 di entrate, fino a $ 50.000 per le aziende con più di $ 1 miliardo di entrate.

Altri suggerimenti pratici

“Guida il processo dall’alto verso il basso. Inizia presto e non affidare il lavoro a uno stagista.Devi avere un coinvolgimento sufficiente in tutta l’azienda per poter porre le domande giuste “- Andrew Davies, CEO di B Labs Australia

Potresti scoprire che passare più volte attraverso il processo di audit ti consente di aumentare notevolmente il tuo punteggio. “Ogni volta i nostri punteggi sono aumentati perché impariamo di più su cosa fare e vediamo altre best practice in tutta la comunità di B-Corp” -Kirstin Hunter, MD @ Future Super

“Quando rispondi per la prima volta modulo di valutazione, non rimanere bloccato nelle tane dei conigli. Se una domanda non è valida, premi N / A e vai avanti “- Andrew Davies, CEO di B Labs Australia

Quando hai uffici in più paesi, la certificazione può diventare complessa, ma di regola in pratica “fintanto che operi con lo stesso marchio, dovrai solo certificare nel tuo paese d’origine, almeno inizialmente” – Andrew Davies, CEO di B Labs Australia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *