APOE Genotyping, Cardiovascular Disease (Italiano)

Fonti utilizzate in Current Review

Revisione 2017 eseguita da Allison B. Chambliss, PhD, DABCC, FACB, Direttore Scientifico, LAC + USC Medical Center Core Laboratory.

Fonti utilizzate nelle recensioni precedenti

Thomas, Clayton L., Editor (1997). Taber “s Cyclopedic Medical Dictionary. FA Davis Company, Philadelphia, PA.

Stephen P. Day, Ph.D. Director, Medical Affairs, Third Wave Molecular Diagnostics.

Robert C Green, MD, Professore MPH di Neurologia, Genetica ed Epidemiologia Direttore, Programma clinico e di ricerca sulla malattia di Alzheimer. Boston University Schools of Medicine and Public Health, Boston, MA.

Ian R.A. Mackenzie, MD FRCPC. Department of Pathology, Vancouver General Hospital, British Columbia, Canada.

(18 settembre 2007) Riordan M. Linear association tra genotipi di apoE con livelli di LDL e rischio coronarico. Disponibile online su http://www.theheart.org/article/813529.do. Accesso a luglio 2009.

Diagnosi clinica e gestione di Henry mediante metodi di laboratorio. 22a edizione McPherson R, Pincus M, eds. Philadelphia, PA: Saunders Elsevier: 2011, 230-231.

(2012) Ciftdogan D et al. L’associazione del polimorfismo dell’apolipoproteina E e dei livelli di lipidi in bambini con una storia familiare di malattia coronarica prematura. J Clin Lipidol 2012; 6 (1): 81. Abstract disponibile online su http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22264578. Consultato ottobre 2013.

Tietz Textbook of Clinical Chemistry and Molecular Diagnostics. Burtis CA, Ashwood ER, Bruns DE, eds. 4th edition, St. Louis: Elsevier Saunders; 2006, pp 930-931.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *