15 ricette di fertilizzanti organici fai da te per giardini che abbelliranno il tuo giardino

Il tempo del giardinaggio è quasi arrivato! Sei pronto per uscire e iniziare a piantare e guardare quelle verdure crescere? Amo il giardinaggio e non vedo l’ora di mettere il primo seme nel terreno. Dato che è quasi ora di iniziare a lavorare nei nostri giardini, ho pensato di condividere con te alcune fantastiche ricette di giardinaggio che ti aiuteranno a evitare i fertilizzanti chimici.

Non sono mai stato un fan dei prodotti chimici nell’ambiente. In effetti, faccio biologico ogni volta che posso, e questo include i fertilizzanti che uso nei miei orti e giardini. Il bello dei fertilizzanti organici è che non devi preoccuparti che le tue verdure contengano sostanze chimiche nocive, inoltre ti fanno risparmiare denaro.

Quindi, mi rendo conto che non è ancora il momento di piantare quei giardini primaverili, ma il momento sta arrivando velocemente ed è sempre meglio essere preparati, giusto? Che tu stia piantando patate, pomodori o qualsiasi altra verdura, ho alcune fantastiche ricette di fertilizzanti organici per te che ti aiuteranno a risparmiare denaro ea fornire alla tua famiglia solo il meglio delle verdure biologiche. Oh, e assicurati di dare un’occhiata a questi altri trucchi per il giardinaggio che ti faranno risparmiare tempo e denaro.

Le piante hanno bisogno di tre cose per sopravvivere e prosperare: potassio, fosforo e azoto. Mentre i fertilizzanti chimici acquistati in negozio in genere hanno questi nutrienti, puoi anche fornirli alle tue piante senza le sostanze chimiche aggressive semplicemente facendoli da soli, e la maggior parte di essi può essere fatta con cose che hai già a portata di mano e probabilmente getteranno via . Fare il fai-da-te con il tuo fertilizzante è un’ottima idea e tutti noi amiamo il fai-da-te, giusto?

Quindi, queste ricette sono state raccolte per aiutarti a proteggere la tua famiglia e l’ambiente. Non vedo l’ora di provarne alcuni e spero che anche tu li usi. Dai un’occhiata anche a questi 100 consigli di giardinaggio esperti che sicuramente ti daranno ancora più idee su come puoi risparmiare tempo e denaro nel tuo giardino quest’anno. Sono pronto per iniziare a piantare … vero?

Sommario

1. Fertilizzante per fondi di caffè

Cominciamo con il caffè perché beh, hai davvero bisogno del caffè, giusto? La maggior parte di noi ha fondi di caffè avanzati ogni giorno … Lo so. Quindi, userete quei terreni, che tra l’altro sono pieni di azoto e aiutano ad aumentare l’acidità nel terreno. Questo è un fertilizzante particolarmente buono per rose, ortensie e magnolie, ma puoi anche usarlo sulle tue verdure per aiutarle a crescere. Anche questa è una ricetta molto semplice: ci vogliono solo fondi di caffè. Devi solo lavorare i tuoi terreni nel terreno alla base delle tue piante e il caffè ravviverà quelle piante!

2. Fertilizzante di melassa fai da te

La melassa, quando crei un tè di compost, aiuta per aumentare i microbi e i batteri benefici di cui si nutrono quei microbi. Questo aiuta tutte le tue piante a crescere grandi e sane. Per preparare il tè alla melassa, mescola da uno a tre cucchiai di melassa preferibilmente biologica in un litro d’acqua. Quindi aggiungi questo tè alle tue piante una volta alla settimana circa e guardale crescere!

3. Fertilizzante biologico per il tè

Per secoli, i giardinieri hanno mescolato questo semplice fertilizzante per il tè per fornire nutriente per le piante, ed è davvero facile da preparare. Mescola 1/4 tazza di sale Epsom con due tazze di urina: questo può sembrare un passaggio strano ma funziona davvero. Mescola questo con due tazze di cenere dalla tua stufa a legna o camino e poi riempi il secchio da cinque galloni con erba tagliata o persino erbacce che tiri dal tuo giardino. Riempi d’acqua la parte superiore del secchio e lascia che il tè riposi per tre giorni. Filtrare il tè dopo tre giorni e diluirlo a metà con acqua. Puoi farlo in una bottiglia da due litri. Aggiungilo direttamente al terreno intorno alle tue piante.

4. Fertilizzante a base di sale Epsom dritto

Se preferisci qualcosa un po ‘più semplice, puoi anche mescolare il sale Epsom con l’acqua per un buon fertilizzante. Puoi trovare il sale Epsom su Amazon ed è davvero poco costoso. È anche un’ottima fonte di magnesio e zolfo ed è particolarmente indicato per rose e pomodori. Questo è un fertilizzante infallibile. Non puoi sbagliare questo. Aggiungi solo un cucchiaio di sale a un litro d’acqua e usalo per nutrire le tue piante da interno ed esterno.

5.Fertilizzante di alghe

Ok, questo è meglio se vivi davvero vicino al mare … non vorremmo tutti vivere vicino al mare. È un’altra ricetta usata da secoli. Le alghe contengono mannitolo che aiuta ad aumentare la capacità delle tue piante di assorbire i nutrienti che si trovano naturalmente nel terreno. Puoi usare alghe fresche o essiccate – per quelli di noi che non hanno la fortuna di vivere vicino a una spiaggia, puoi acquistare alghe secche nella maggior parte dei negozi biologici. Avrai bisogno di otto tazze di alghe tritate. Riempi un secchio da cinque galloni a metà con acqua: usa l’acqua piovana se puoi, quindi aggiungi le alghe. Lasciate riposare per tre settimane e poi filtrate. Si conserva bene fino a tre settimane. Quindi mescola metà tè alle alghe e metà acqua in una bottiglia da due litri e innaffia le tue piante.

6. Tè con erba tagliata

Metti questi residui di erba al lavoro la prossima volta che falci il tuo prato. Metti l’erba fresca tagliata in un secchio da cinque galloni e poi copri con acqua. Dovrai lasciarlo riposare per circa cinque giorni. Quindi diluire il tè fertilizzante aggiungendo 10 tazze di acqua fresca a una tazza di tè e versare sul terreno. L’erba tagliata aiuta ad aggiungere i nutrienti essenziali nel terreno.

7. Fertilizzante di gelatina

Ho detto che puoi ricavare fertilizzante organico da quasi tutto? Questo fertilizzante di gelatina ne è la prova. La gelatina è un’ottima fonte di azoto, di cui il tuo terreno ha bisogno per produrre piante grandi e sane. Basta sciogliere un pacchetto di gelatina normale in una tazza di acqua calda e quindi aggiungere tre tazze di acqua fredda. Versalo sul terreno che circonda le tue piante circa una volta al mese. È anche un’ottima ricetta per le piante d’appartamento.

8. Fertilizzante con buccia di banana

Ok, quindi probabilmente hai sentito parlare di usare le bucce di banana per aiutare le piante a crescere, giusto? Sappiamo tutti che le banane sono ricche di potassio. Contengono inoltre calcio e fosforo e sono perfetti per concimare piante da fiore, alberi da frutto e piante. Puoi semplicemente seppellire le bucce di banana nel terreno alla base delle tue piante e lasciare che si decompongano. Potresti anche congelare le tue banane troppo mature (se non hai intenzione di fare il pane alle noci di banana, cioè) e poi seppellire quelle vicino alle tue piante. Oppure, prepara uno spray immergendo le bucce di banana in acqua per tre giorni e poi spruzza le tue piante o piantine per aggiungere i nutrienti necessari. Questa è anche un’ottima ricetta per le piante d’appartamento.

9. Fertilizzante di emulsione di pesce fai da te

I rifiuti di pesce, comprese le parti di pesce e l’acqua in cui i pesci nuotano, sono davvero buoni per le tue piante. Questa è un’altra ricetta vecchia di secoli ed è quella che richiede un po ‘più di impegno e più tempo per crearla. I risultati però sono sbalorditivi. Nota che stai usando scarti di pesce, quindi l’odore sarà meno che piacevole. Quindi, ti consigliamo di riempire un fusto da 55 galloni a circa un terzo del percorso con due parti di acqua e una parte di scarto di pesce. Lasciarlo in infusione per circa 24 ore. Una volta scaduto il tempo, riempire il cestello con acqua e coprire senza stringere. Ti consigliamo di lasciarlo fermentare per alcune settimane, normalmente circa tre settimane per ottenere i migliori risultati. Aggiungi questo al tuo terreno intorno alle piante. Il rapporto è di tre litri di liquido per 100 piedi quadrati di spazio giardino. Se riesci a superare l’odore, questo è un ottimo fertilizzante che aggiunge tonnellate di sostanze nutritive al terreno. È anche un buon modo per smaltire i rifiuti di pesce e l’acqua se hai un acquario d’acqua dolce.

10. Fertilizzante per gusci d’uovo

I gusci d’uovo sono qualcos’altro di cui probabilmente mangi tonnellate per tutta la settimana e di solito butti via. I gusci contengono molto calcio che aiuta la crescita cellulare nelle tue piante. Il terreno carente di calcio può portare a marciumi sui pomodori e varie altre catastrofi del giardino. Questo fertilizzante a guscio d’uovo aiuterà a farla finita. Basta schiacciare i gusci d’uovo usati e poi seppellirli nel terreno. Oppure puoi fare uno spray con 20 gusci d’uovo e un litro d’acqua. Lessare i gusci in acqua per pochi minuti e poi lasciarli per una notte. Filtrare i gusci e aggiungere l’acqua a un flacone spray per spruzzare direttamente sul terreno.

11. Tè fertilizzante a fissaggio rapido

A volte non hai tempo di aspettare giorni o settimane per un tè fertilizzante in infusione. In tal caso, puoi preparare questo tè fertilizzante a soluzione rapida che utilizza effettivamente tè reale. In una caraffa da un litro vuota, aggiungi un cucchiaino di lievito in polvere, un cucchiaino di ammoniaca, tre cucchiaini di tè freddo istantaneo e tre cucchiaini di melassa. Hai anche bisogno di tre cucchiai di melassa e tre cucchiai di perossido di idrogeno al 3% con 1/4 di tazza di scarti ossei schiacciati, un guscio d’uovo schiacciato e metà di una buccia di banana essiccata. L’ammoniaca aggiunge azoto mentre il tè ha acido tannico per aiutare le piante ad assorbire i nutrienti. Il perossido di idrogeno fornisce ossigeno alle piante e, naturalmente, le banane aggiungono potassio. Una volta aggiunti questi ingredienti, riempi la brocca d’acqua e lasciala riposare per un’ora, quindi innaffia le piante.

12.Fertilizzante cenere per camini

La cenere per camini fornisce carbonato di calcio e potassio alle piante. Tutto quello che devi fare è aggiungere la cenere al letto del giardino e poi massaggiarla nel terreno. Potrebbe essere meglio farlo subito prima di piantare in modo da non rischiare di rovesciare le tue piante o di danneggiarle mentre ammassi la cenere nel terreno.

13. Tè di letame

Il letame è stato usato anche per secoli per la concimazione e puoi usare il letame di qualsiasi animale da fattoria che potresti avere. Se non hai animali da fattoria, i tuoi vicini saranno probabilmente lieti di darti del letame dai loro animali. Vorresti una pala piena e il letame dovrebbe essere abbastanza invecchiato, quindi niente dallo stesso giorno in cui prevedi di preparare il tè. Metti il letame in una federa o in un sacco di iuta e poi immergi il sacco in un secchio d’acqua da cinque galloni per circa due settimane. Basta diluire a metà il tè con l’acqua e usarlo per innaffiare le piante. Questo non solo aiuta ad aggiungere nutrienti essenziali, ma ottieni anche i benefici del letame senza dover effettivamente sentire l’odore di letame fresco sulle tue piante.

14. Fertilizzante all’aceto

L’aceto ha acido acetico che è ottimo per certi disturbi. Puoi usarlo su rose e varie altre piante d’appartamento così come sulle verdure del tuo giardino. Per fare un fertilizzante all’aceto, basta unire un cucchiaio di aceto bianco (solo l’aceto bianco come l’aceto di sidro di mele non ha le stesse proprietà nutritive) con un litro d’acqua. Usa questa soluzione per innaffiare le tue piante circa una volta ogni tre mesi per ottenere i migliori risultati.

15. Fertilizzante per farina di ossa fai da te

La farina di ossa è un ottimo fertilizzante organico e un altro modo per consumare le cose che probabilmente faresti buttare fuori altrimenti. Puoi preparare la tua farina di ossa bollendo le ossa di pollo. Assicurati che le ossa siano completamente pulite prima di iniziare. Fai bollire le ossa per due giorni: assicurati di spegnere il fornello di notte e lasciale riposare. Diventeranno morbidi dopo un paio di giorni di ebollizione e poi potrai macinarli con acqua in un frullatore. Aggiungi questa soluzione al tuo terreno sotto le piante. È ottimo per i pomodori e molte altre piante in fiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *