12 frasi gergali che Boston ha dato al resto dell’America


1. Pissa malvagia

Come in: “Pissa malvagia di Ya new cah!”

Anche se sembra che il tuo amico ti stia insultando, questo è il massimo dei complimenti a Boston. Significa che il tuo macchina è fantastica.

2. Skeezah, strumento, igit

I bostoniani hanno creato una miriade di parole offensive per i loro amici. Queste significano più o meno tossicodipendente, stronzo e idiota.

3. Bang

Un altro termine di Boston casualmente aggressivo, significa “girare”. Come in: “Batti un U-ie up heah, e usa ya blinkah!”

4. Pahlah

Si riferisce al salotto, o soggiorno, della casa. È qui che la famiglia di solito si riunisce per l’attività sociale.

5. Down the Cape

Questo si riferisce a Cape Cod, il luogo più popolare dove rilassarsi in estate. Non puoi andare “su per il Capo” perché non esiste.

6. Dunkies

Come in Dunkin ‘Donuts, il miglior caffè in circolazione. Prenderò un lahge regulah .

7. Spa

Una pizza, un panino e un minimarket tutto in uno. Un vero bostoniano potrebbe suggerirti di “prendere suppah a Town Spa”.

8. Badadoes

No, il tuo amico non ha solo avuto un ictus. Badadoes significa “patate” a Boston.

9. No suh!

Un’espressione di completa incredulità. La risposta corretta è sempre “Sì suh!”

10. Quindi no!

Un’altra frase semi-priva di senso, questa significa “anch’io”.

11. Rippah

Kegger, grande festa. Qualcosa da non perdere.

12. The Hub (mai Beantown)

Questa descrizione di Boston – “The hub of the solar system” – è stata coniata da Oliver Wendell Holmes nel 19 ° secolo. Con un tocco caratteristico, i bostoniani lo hanno rapidamente modificato in “Il fulcro dell’universo”. Non credo che qualcuno sappia da dove venga “Beantown”, ma non ci piace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *